Attualità

La disoccupazione prima della pandemia: a Corato tasso del 17.47%

La Redazione
Il dato relativo alle persone senza lavoro in città arriva da Il Sole 24 ore che ha analizzato i numeri forniti dall'Istat, istituto nazionale di statistica, nell'ambito del censimento permanente della popolazione
2 commenti 1162

Disoccupazione al 17.47% in città. Il dato relativo alle persone senza lavoro a Corato arriva da Il Sole 24 ore che ha analizzato i numeri appena forniti dall'Istat, istituto nazionale di statistica, nell’ambito del censimento permanente della popolazione. Le percentuali risalgono al 2019 – prima della pandemia che, evidentemente, ha stravolto anche il mercato del lavoro – ma sono i primi dati ufficiali su questo fronte nelle singole città.

Per definire le percentuali relative alla disoccupazione, la sezione "Info data" del noto quotidiano economico ha messo insieme i dati Istat di tutti i comuni italiani relativi a coloro che sono attivi sul mercato del lavoro e ha incrociato quelli tra gli occupati e le persone in cerca di occupazione. Da sottolineare che il dato cittadino – quasi un coratino su cinque senza lavoro – è superiore di diversi punti percentuali a quello nazionale che, nello stesso anno, era del 13,12%.

Nel circondario, c'è chi sta meglio e chi sta peggio. Una dato migliore rispetto a quello di Corato si trova a Molfetta (14.49%), Ruvo (15.84%), Bari (16.24%), Bisceglie (16.44%) e Terlizzi (16.81%). Numeri peggiori, invece, a Bitonto (19.65%), Barletta (20.07%), Andria (21.24%) e Trani (21.66%).

lunedì 25 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Mister x
Mister x
2 mesi fa

Tutti in cerca di lavoro ma nessuno vuole lavorare

franco
franco
2 mesi fa

chissà se le autorità cittadine hanno saputo di questa percentuale- e che cosa hanno in cantiere?