Attualità

L’olio extravergine da Coratina arriva sullo Spazio con Samantha Cristoforetti

Giuseppe Di Bisceglie
Giuseppe Di Bisceglie
Alcuni campioni di olio selezionati sono protagonisti di un inedito esperimento sugli effetti della permanenza nello spazio su questo importante alimento
6 commenti 2054

C'è anche l'olio extravergine di oliva da Coratina nella selezione degli oli extravergine di oliva italiani che raggiungeranno la Stazione Spaziale Internazionale. Il prezioso olio lascerà la Terra grazie a una opportunità di volo dell’Agenzia Spaziale Italiana. L'iniziativa è stata resa nota dalla Coldiretti , in riferimento al lancio dal Kennedy Space Center in Florida della navetta Dragon Freedom di SpaceX con a bordo l'equipaggio Crew 4 composto anche da Samantha Cristoforetti.

Un progetto realizzato nel quadro di un accordo dell’Agenzia Spaziale Italiana con il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea), che si è avvalso della collaborazione di Coldiretti e Unaprol (il Consorzio Olivicolo Italiano). I quattro oli extravergini spaziali selezionati sono prodotti italiani di altissima qualità provenienti da diverse regioni e ottenuti ciascuno da una singola tipologia di olive, in rappresentanza delle 533 varietà e che rendono unico il nostro Paese.

«Parte degli oli – fanno sapere dall'associazione di categoria – è destinata alla preparazione del cosiddetto bonus food dell’equipaggio di cui è parte l’astronauta di nazionalità italiana del corpo astronauti dell’Esa, Samantha Cristoforetti. Con bonus food si indicano le specialità che ciascun astronauta può scegliere di portare con sé a integrazione della dieta standard prevista, specialità che vengono preparate e confezionate a terra. Gli oli, distinti ed etichettati in base a intensità e profilo sensoriale, sono a disposizione dell’equipaggio per accompagnare una specifica tipologia di cibo: carne, pesce, verdure e uno per esaltare i sapori più intensi».

Alcuni campioni di olio selezionati sono protagonisti di un inedito esperimento sugli effetti della permanenza nello spazio su questo importante alimento. «L’eccellenza spaziale che l’Asi guida nel settore si unisce in questo progetto con dei prodotti di qualità che rappresentano la tradizione del nostro Paese» afferma Coldiretti.

L’accordo, che ha permesso il lancio in orbita di questa selezione di oli extravergini di oliva, ha lo scopo di sottolineare l’importanza del patrimonio agroalimentare italiano, valorizzare e sensibilizzare un asset nazionale strategico per l’export del Paese, oltre che promuovere i principi di una corretta alimentazione. Principi fondamentali anche in ambito spaziale, dove la corretta alimentazione degli astronauti è un tema importantissimo per la salute a bordo della Iss. Sono stati provati da numerosi studi scientifici gli effetti positivi sulla salute associati al consumo di olio extravergine d’oliva. Gli extravergini selezionati dalla Coldiretti e dall’Unaprol per il progetto sono accomunati da un alto contenuto in antiossidanti naturali, che sono essenziali per chi, come gli astronauti, è sottoposto a condizioni di intenso stress psico-fisico.

mercoledì 27 Aprile 2022

Notifiche
Notifica di
guest
6 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
nerdrum
nerdrum
1 mese fa

ennesima medaglia di cartone x l'evo. avete detto alla cristoforetti che l'olio va a 400 € il quintale?

Aldo Cusanno
Aldo Cusanno
1 mese fa

Si reitera ad esaltare il nostro olio pregiato da anni, ma paradossalmente non viene valorizzato, perché………..Si continua a vendere ovvero a svendere il nostro olio pregiato a euro 4 al litro

Angela  Mazzilli Ventura-Corato
Angela Mazzilli Ventura-Corato
1 mese fa

È vero… l'olio extravergine di oliva 🫒 fa bene alla salute e all'umore. Quello “nostro” da -Cultivar Coratina- è il migliore al mondo. Mi chiesero cosa fosse la “Cultivar Coratina” persino durante il mio esame di maturità a Terlizzi… qualche 😌 anno fa… ed essendo andato bene, l'esame… “consumo” SOLO olio d'oliva Coratina… Grazie a chi si occupa (ancora) della terra, degli alberi e della Natura ❤ Natura, come sempre maiuscolo.

mest catall
mest catall
1 mese fa

Sta' bben !!! Evviva l'olio di Corato…

franco
franco
1 mese fa

aggiungo ormai senza polemica che tante volte l'ho anche scritto e invitato-a male parole talvolta- i coratini a valorizzare l'olio di questa terra.- invece ho visto dapprima SVENDERE le OLIVE a quattro ciarlatani che le caricavano sui camions agli angoli delle strade e le portavano nelle regioni ricche-adesso lo stesso ragionamento lo state facendo con l'OLIO ma sempre come pietismo e mai con un'impennata d'orgoglio dei produttori che invece di fare una bella serrata contro i ciarlatani pieni di promesse pur di svendere si accontentano…mah

Anita piccarreta
Anita piccarreta
1 mese fa

Si crei un consorzio come hanno fatto per il parmigiano e per la melinda