Attualità

Palazzo Carcano sarà la nuova sede degli uffici giudiziari

La Redazione
I lavori nello storico edificio termineranno nel 2026
1 commento 2329

Torna a nuova vita lo storico Palazzo Carcano di Trani attraverso un sofisticato progetto di recupero e ampliamento da parte dell’Agenzia del Demanio. Un recupero storico e architettonico che ristabilisce l’equilibrio tra i capolavori della zona: Castello Svevo, Piazza Re Manfredi e la Cattedrale. L’Agenzia del Demanio, nel corso di una mostra/evento ‘Cultura e Giustizia’, ha presentato il progetto vincitore del Concorso di Progettazione per la riqualificazione dello storico Palazzo che diventerà sede degli Uffici Giudiziari. Il Direttore dell’Agenzia del Demanio Alessandra dal Verme, ringraziando le amministrazioni e gli enti coinvolti, ha sottolineato il valore archeologico del sito e l’appartenenza del bene al pubblico e al cittadino parlando di una “dimensione spazio temporale dove un luogo di giustizia crea un legame tra l’uomo di oggi, l’uomo del passato e l’uomo del futuro”.

All’interno delle sale di Palazzo Covelli, sede dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di BAT, è stata allestita una esposizione della proposta progettuale risultata vincitrice e di tutte quelle pervenute. Al termine delle due fasi concorsuali, partite lo scorso 30 giugno 2021 con la pubblicazione della call, il progetto migliore è risultato quello dello studio di architettura Demogo, insieme a Sinergo Spa per l'engineering, che si è aggiudicato il premio di 71.916,25 euro.
L’iniziativa di recupero di Palazzo Carcano, come previsto dalla convenzione stipulata dall’Agenzia del Demanio e dal Ministero della Giustizia l’11 febbraio 2022, prevede una spesa complessiva di 13.818.000 euro finanziata per 9.818.000 euro dall’Agenzia del Demanio e per i restanti  4.000.000,00 euro in parte dal Ministero della Giustizia e in parte con fondi del PNRR. Questo intervento si inserisce all’interno in una vasta collaborazione tra l’Agenzia e Ministero della Giustizia tesa alla riqualificazione delle sedi degli Uffici Giudiziari sul territorio nazionale per contribuire alla riduzione della spesa pubblica. In particolare, l’operazione di Trani, nella quale la rifunzionalizzazione di Palazzo Carcano ricopre un ruolo strategico, prevede una completa riorganizzazione e razionalizzazione degli uffici giudiziari cittadini che consentirà il totale abbattimento dei costi derivanti da locazioni passive.

sabato 9 Aprile 2022

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
franco
franco
2 mesi fa

speriamo che tutto l'edificio possa tornare a vita nuova e non a pezzettini soprattutto la parte iniziale prospiciente ed il rimanente ex giardino interno ormai in totale disuso con reperti antichi-speriamo