Spettacolo

Musicisti uniti per l’Ucraina, in teatro un concerto per raccogliere fondi

La Redazione
Il concerto di musica classica è organizzato dalla Casa Famiglia della Mamma, dalla Fidapa Bpw Italy - sezione di Corato e dalla Fondazione Vincenzo Casillo
4 commenti 811

Avrà luogo sabato 9 aprile a partire dalle 20 l’evento di beneficenza “Musicisti Uniti per l’Ucraina”, un concerto di musica classica col patrocinio del Comune di Corato e del Teatro Pubblico Pugliese. Una serata che vedrà il teatro comunale tingersi di giallo e blu, organizzata dalla Casa Famiglia della Mamma, dalla Fidapa Bpw Italy – sezione di Corato e dalla Fondazione Vincenzo Casillo.

Partner dell’iniziativa Rotary Club Corato, Lion Club Castel del Monte Host, Adisco Corato, Agorà, Sporting Club Corato, Avis Corato, C.I.C.R.E.S. Corato, Università della Terza Età “Edith Stein” e Corato Open Space. Una collaborazione sinergica, esempio di professionalità eterogenee in rete, la cui direzione artistica è stata affidata nelle mani del Maestro Domenico Molinini.

A traghettare gli spettatori tra le musiche di artisti ucraini, bielorussi e italiani, l’autrice Mariella Sivo. Il concerto sarà presentato in conferenza Stampa mercoledì 30 presso la Sala Verde del Comune di Corato, alle 17:30. E se l’imparzialità è un sogno, la proibità un dovere, per riprendere le parole ancora oggi attuali dello storico antifascista Gaetano Salvemini. In questo percorso simbolico di presa di coscienza contro ogni forma di dispotismo e violenza si inserisce l’iniziativa benefica, volta a comunicare il proprio sostegno al popolo ucraino, in un momento drammatico per l’umanità intera: l’intero ricavato dalla vendita dei biglietti verrà, infatti, destinato alla onlus AMU – Azione per un Mondo Unito, che sostiene le attività della Caritas-Spes in Ucraina.

A sostegno dell’iniziativa, ciascun ente – tra organizzatori e partner – devolverà dei biglietti per consentire alle famiglie ucraine di poter assistere al concerto gratuitamente. Così, “Musicisti Uniti per l’Ucraina” consegnerà nelle mani della cittadinanza un atto concreto di solidarietà e vicinanza, in cui gli artisti metteranno a disposizione il proprio talento per veicolare messaggi di educazione alla democrazia e alla libertà.

Gli artisti: Giuseppe Corrieri, viola; Yelyzaveta Klinkova, pianoforte; Yevhen Levkulych, pianoforte; Roberta Pastore, violoncello; Alina Sivitskaya, mezzosoprano; Temur Yakubov, violino. Musiche di: Sergej Ėduardovič Bortkevič; Pëtr Il'ič Čajkovskij; Ernesto de Curtis; Antonio Molinini; Wolfgang Amadeus Mozart; Sergej Vasil'evič Rachmaninov; Dmítrij Dmítrievič Šostakóvič; Nicola Vaccaj. Per informazioni e per l’acquisto dei biglietti sarà possibile rivolgersi agli enti organizzatori o telefonare al numero 320.8561420.

martedì 29 Marzo 2022

Notifiche
Notifica di
guest
4 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Anna Cerbone
Anna Cerbone
2 mesi fa

Nel pieno rispetto ed elogio della bella iniziativa…. dopo questa, si pensi ad organizzare qualcosa finalizzato al sostentamento di CHI nella nostra cittadina ha aperto le porte della propria casa nell'accoglienza degli “Amici Ucraini”, senza pensarci due volte e nel più discreto silenzio!

Annalisa L.
Annalisa L.
2 mesi fa

Peccato che mentre si fanno suonare questi musicisti la russofobia isterica e bellicista ha fatto annullare concerti di musicisti russi anche al Petruzzelli.

Il grillo parlante
Il grillo parlante
2 mesi fa

Lo stanno già facendo… signora Anna Cerbone… glielo garantisco… visto coi miei occhi…

Il grillo parlante
Il grillo parlante
2 mesi fa

Bravo Luigi Murgiano !!! È proprio così… lo so con certezza assoluta…