Attualità

Mensa scolastica, pubblicato il bando per i prossimi due anni: «Servizio sarà puntuale e costante»

La Redazione
L'azienda che si aggiudicherà la gara dovrà occuparsi della preparazione dei pasti, la loro cottura nella stessa giornata in cui poi saranno serviti e del trasporto
scrivi un commento 635

È stato indetto il bando di gara per l’affidamento del servizio di refezione scolastica, per gli anni scolastici 2022-2023 e 2023-2024, rinnovabili per il 2024-2025 e il 2025-2026. L’azienda che si aggiudicherà la gara dovrà occuparsi della preparazione dei pasti, la loro cottura nella stessa giornata in cui poi saranno serviti e del trasporto. Il servizio dovrà essere garantito per tutte le giornate scolastiche nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole dell'obbligo che attuano il tempo pieno. La documentazione completa di gara è disponibile sul portale regionale Empulia, il termine per la presentazione delle offerte è lunedì 28 marzo, alle ore 23:59, dopodiché verrà selezionata quella economicamente più vantaggiosa, secondo il criterio del miglior rapporto tra qualità e prezzo.

«Ringrazio gli uffici preposti e il dirigente Sciscioli per l'avvio di questo bando. Fermo dal 2010, segna un importante passo per assicurare puntualità e costanza del servizio» afferma l'assessore alle politiche educative, Beniamino Marcone. «Ci auguriamo in questo modo che l'inizio del nuovo anno scolastico possa essere vissuto con tranquillità riguardo a questo aspetto così importante dell'azione educativa. Niente più lunghe attese per far avviare il servizio ma tempi ragionevoli. Stiamo già lavorando per rendere anche l'accesso al servizio più snello nelle procedure».

«È un risultato importante che da finalmente respiro e prospettiva ai servizi scolastici in funzione di un rafforzamento del diritto allo studio» aggiunge il sindaco, Corrado De Benedittis. «Si tratta di un bando innovativo, che punta sulla qualità, sulla valorizzazione dei prodotti del territorio e anche sulla qualità del cibo. Ringrazio l'assessore Beniamino Marcone, il dirigente Sciscioli e gli uffici che hanno lavorato per questo importante bando di gara che non si vedeva da troppi anni».

mercoledì 2 Marzo 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti