Cronaca

​I topi d’appartamento alzano il tiro. Una donna: «Mi sono trovata faccia a faccia con il ladro»

La Redazione
Il dato è preoccupante: se prima erano rari i furti in cui i ladri entravano in casa anche con i residenti all'interno, adesso capita più frequentemente, esponendo così le persone a ulteriori rischi
11 commenti 7153

In una nota di qualche giorno fa, Coldiretti segnalava l'intensificarsi di furti nelle campagne. Ma non sono solo le aziende agricole ad essere finite nel mirino dei ladri che rubano prodotti e mezzi agricoli, spesso il fenomeno tocca anche le abitazioni di chi, in campagna, ci vive. La settimana scorsa sono stati diversi i tentativi di furto e quelli andati a segno, soprattutto nella zona che da via Ruvo si estende fino a via vecchia Molfetta. È capitato anche che i malfattori abbiano agito noncuranti della presenza dei proprietari all'interno della casa. 

«Erano le 20 circa ed eravamo rientrati da poco, in anticipo rispetto al solito» racconta una signora che abita in quel quartiere. «Abbiamo sentito un forte rumore venire dal balcone al primo piano e mi sono affacciata per vedere cosa stesse accadendo. Mi sono ritrovata faccia a faccia con un ladro che stava cercando di scavalcare la ringhiera. Fortunatamente le urla l'hanno messo in fuga. Ho deciso di raccontare quello che mi è successo affinché si presti attenzione perché il fenomeno è diffuso».

Secondo diverse testimonianze raccolte da un mese circa sono aumentati i furti d'appartamento, in misura maggiore nelle campagne, ma accade sempre più spesso anche in città. Il dato è preoccupante: se prima erano rari i furti in cui i ladri entravano in casa anche con i residenti all'interno, adesso capita più frequentemente, esponendo così le persone a rischi per la propria incolumità.

martedì 1 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
11 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Nessuno
Nessuno
4 mesi fa

Adesso dopo tanta fatica dei politici anno eletto il presidente ora si aggiusterà tutto

Non se ne può
Non se ne può
4 mesi fa

È vero tutto ma, scusate, che c'entra questo episodio con il caso in cui “i topi entrano incuranti della presenza dei residenti in casa stessa”???

Aldo
Aldo
4 mesi fa

Tanto ci pensa la legge…

Coratino laico
Coratino laico
4 mesi fa

Fin quando non trovano un proprietario che gli dà passare la voglia

Angela  Mazzilli Ventura-Corato
Angela Mazzilli Ventura-Corato
4 mesi fa

Ovvio che “i malfattori abbiano agito noncuranti della presenza dei proprietari all'interno della casa…” Conoscono BENE la legge Italiana e sanno che la faranno sempre “franca” … Diversamente questi “malfattori” (ladri, in realtà…) si sarebbero ingegnati per trovare un “lavoro”, magari umile, ma normale… ????

59leonardo
59leonardo
4 mesi fa

Riproponiamo, con legge ad iniziativa popolare (poichè i politici non lo faranno mai), l'uso legittimo delle armi in casi della specie.

Dino
Dino
4 mesi fa

Ha fatto spaventare il ladro??
Lo sa che è penalmente perseguibile?
Doveva prima accertarsi che intenzioni aveva poi magari dopo un breve discorsetto offrirgli un caffè un amaro e poi magari scusarsi per essere rientrata prima,
In che mondo viviamo?
Far spaventare il ladro che stava lavorando,
Almeno un bicchiere di acqua la offerto?
Solo in Italia

saponetta
saponetta
4 mesi fa

l'articolo presenta a modo suo un fatto, che poi in realtà è un altro. nel caso descritto dalla signora è evidente ch il malvivente che pur voleva introdursi nella proprietà attraverso il balcone, appena si è accorto dei proprietari in casa ed è fuggito. quindi non è come viene detto, anzi al contrario, il topo è fuggito non appena visto il padrone. diversi sono i casi in cui le bande si introducono in casa ben consapevoli della presenza dei proprietari. diverso il caso e infinitamente minore l'incidenza, per fortuna. scrivete bene le cose, non fate allarmismi da 2 soldi …

franco
franco
4 mesi fa

di certo l'aggressione di un ladrone non rappresenta un beneficio macrea uno sconcerto che non passa mai

Scettico
Scettico
4 mesi fa

Pure i commenti sono contrastanti, tra il serio e il comico……auguriamo a tutti, compreso i magistrati, di NON trovarsi mai a dover raccontare e farsi prendere in giro…..

Karla
Karla
4 mesi fa

Sono entrati anche in una casa di una conoscente,con i bambini dentro rubando tutto l’oro.Sempre in quella zona.Ma penso non abbia denunciato e ha fatto malissimo.