Tutti gli appuntamenti

Riapre il teatro: ecco “Desiderato”, il cartellone del Natale coratino

La Redazione
Ventotto le realtà educative e culturali cittadine selezionate, tramite avviso pubblico, con eventi che spaziano tra musica, conferenze, installazioni e tradizione che si terranno in città fino alla metà di gennaio
5 commenti 2984

Riapre il teatro con un cartellone inserito all'interno dei diversi eventi di  "Desiderato – Natale a Corato 2021", presentato questa mattina proprio all'interno del teatro comunale. «Questo Natale è come un desiderio che si avvera è un ritorno tanto atteso e ripensato. Viviamo un po’ per abitudine e un po’ per obbligo in una condizione che tende a smorzare il desiderio» ha sottolineato l'assessore alle Politiche educative e culturali, Beniamino Marcone. «Abbiamo annullato il valore del tempo: il passato “non serve” e il presente è solo il tempo “dell’ansia”. Spesso c’è solo voglia di godimento, e non basta. Il desiderio invece genera emozioni, educa ad andare oltre il limite. Il desiderio è dentro di noi, è, come cantava Gaber “il vero stimolo interiore, è già un futuro che in silenzio stai sognando, è l'unico motore che muove il mondo”».

Ventotto le realtà educative e culturali cittadine selezionate, tramite avviso pubblico, per il cartellone del Natale, con eventi che spaziano tra musica, conferenze, installazioni e tradizione che si terranno in città fino alla metà di gennaio. "Desiderato" è, anche teatro. Il Comune, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, ha organizzato appuntamenti che spaziano dalla danza al jazz, passando per la commedia, che si terranno al teatro comunale, che riapre finalmente il suo sipario dopo la chiusura forzata per le restrizioni a causa dell’emergenza sanitaria. «Si tratta di una anticipazione di quella che sarà la stagione teatrale del Comune che anche quest’anno ha scelto e sta scegliendo di investire in cultura» commenta Giulia Delli Santi, responsabile Attività Teatrali del Teatro Pubblico Pugliese. «Questi appuntamenti sono un modo per tornare a vivere il teatro e riaccendere le luci sul palco che sono state troppo a lungo spente. L’invito per tutti è quello quindi di tornare a teatro, perché anche il teatro è vita». Si partirà il 21 dicembre, segnando la rinascita del teatro.

«Dopo quasi due anni di pandemia e di chiusura dei teatri, la gioia di riaprire le porte del nostro teatro è grande. Una vera e propria rinascita. – conclude l'assessore Marcone – finalmente riportiamo il pubblico a teatro. L’arte ritorna ad essere dono. Ristoro dell’anima. Per questo “spargete la voce” il teatro riapre, si torna a sedere nelle poltrone, uno a fianco all’altro. Lo facciamo con la poesia della danza aerea, specialità portata da Elisa Barucchieri, con la sua compagnia ResExtensa, in Puglia attestandosi come indiscusso punto di riferimento. Sensualità, leggerezza, adrenalina, è quello che ci si accorge di provare quando si assiste a un’esibizione così complessa e coinvolgente. Uno spettacolo poetico pensato per questa occasione da regalare alla Città per ritornare a sognare. Far rinascere il teatro comunale è stato, per tante ragioni, un obiettivo altamente sfidante per questo ringrazio con grande emozione tutti coloro che a vario titolo concorrono a questo risultato»

«Presentiamo un programma natalizio bello e autorevole che ci proietta nella dimensione di una città. Sono state supportate e finanziate le proposte provenienti da associazioni, gruppi e movimenti del territorioK dichiara il sindaco, Corrado De Benedittis. «Contestualmente, viene riaperto il teatro con una nostra proposta culturale forte e di qualità, definita d'intesa col Teatro Pubblico Pugliese. Abbiamo, come sempre, rispettato i nostri impegni. Avevamo detto riapertura del teatro entro il 18 dicembre e così è stato, nonostante gli innumerevoli problemi affrontati. Nel frattempo, la città si prepara alla festa con tante luminarie natalizie, che attraversano anche strade, generalmente non illuminate. Ricordo, inoltre, come, con ben due bandi, abbiamo supportato finanziariamente l'iniziativa dei commercianti toccati dalla crisi pandemica, che hanno voluto promuovere allestimenti e appuntamenti di festa. Abbiamo chiamato questo Natale di eventi culturali, "Desiderato", su intuizione dell'assessore alla cultura Beniamino Marcone, che ringrazio per la forza e determinazione del suo impegno, tali da garantire un risultato così importante, a fronte di infiniti problemi di carattere burocratico e gestionale. Ringrazio, allo stesso modo, i dipendenti e le dipendenti dell'ufficio cultura e il dirigente Avv. Giuseppe Sciscioli per il grande impegno profuso, orientato alla fattiva soluzione dei problemi».

Il programma del teatro

 21 dicembre 2021 a partire dalle ore 20 in Piazza Marconi, spettacolo in teatro ore 21*
ResExtensa
Elisa Barucchieri
Nulla si sa, tutto si inventa

ideazione e regia Elisa Barucchieri
show design e direzione tecnica Stefano Limone

Una celebrazione per un’intera comunità. Un momento di gioia condivisa, di speranza necessaria. Un teatro che riapre è la chiara conferma che la parte più importante di una comunità riparte: il luogo delle emozioni e delle considerazioni condivise è vivo!  “Nulla Si Sa, Tutti Si Inventa”, titolo che è omaggio alle parole perfette del M° Federico Fellini, è uno spettacolo immaginifico, creato appositamente per questa speciale occasione. Figure fantastiche abiteranno il teatro e porteranno il pubblico in un sogno, in un viaggio, in un mondo incantato e senza tempo. Da un’idea di Elisa Barucchieri, danzatori, acrobati, musicisti si uniranno per uno spettacolo unico e speciale. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti a questo link.

26 dicembre 2021 ore 20 e 27 dicembre ore 21
Gianni Ciardo
Novecento

con Gianni Ciardo e Franco Ferrante
regia Gianni Ciardo

Novecento: Presunzione? Concorrenza? No. Teatro. Per teatro si intendecomunicazione, rapporto, finzione nella finzione, per chi lo sa fare.Novecento, oltre ad essere un periodo, è anche un nome. Il nome di uno vissuto nella vita che gli è stata regalata da un essere Supremo. Novecento se ne è appropriato, facendo della vita una ricchezza. Una vita intera vissuta su un transatlantico, come fosse un mondo intero. L’unico capitale di quella ricchezza era per Novecento, la padronanza di 88 tasti di pianoforte, fra bianchi e neri, senza distinzione di razze. Novecento e i suoi tasti di pianoforte non scesero mai da quella nave, tanto da viaggiare insieme per un’altra vita. Chiediamo il perché? No, non tocchiamo questo tasto!”

30 dicembre 2021 ore 21
Orchestra "Saverio Mercadante"
Francesco Paolantoni
Si ride, a crepafavole
Pierino e il lupo… e non solo

direttore M°Maurizio Dones

Spettacolo divertente e scoppiettante che vede protagonista il bravissimo attore Francesco Paolantoni. Si parte con un monologo, ovviamente comico, raccontando e dissacrando alcune famosissime favole: Cappuccetto Rosso (che vuol farsi chiamare Olga) si intreccia con i Sette Nani, con Biancaneve che fa le bizze e manda in terapia la Strega Cattiva, mentre i Tre Porcellini sono ben altro rispetto a quel che offre il racconto noto a tutti i bambini. Favole in cui la bella addormentata, il principe azzurro o lo sfortunato Pollicino non trovano davvero un bel lieto fine…Lo spettacolo continua poi con un’originale e personalissima versione di Pierino e il Lupo, opera del compositore Sergej Prokofiev, scritta nel 1936 dopo il suo ritorno nell'Unione Sovietica.L’attore è accompagnato dall’Orchestra Saverio Mercadante, composta da 16 professori d’orchestra diretti dal M° Maurizio Dones.

1° gennaio 2022 ore 18.30
Aldo Caputo
A piacere
Concerto di Capodanno

con Aldo Caputo e il Klassik Swing Quartet

Il concerto di Capodanno è un messaggio di bellezza goduta per sé stessa. Senza mediazioni, senza bisogno di particolari capacità, competenze, studi specifici o ricerche di anni. La bellezza nella sua più immediata fruibilità regala quello stato di benessere che tanto abbiamo desiderato nell’ultimo periodo. Il concerto si chiamerà “A Piacere…” perché non ha in sé un programma definito ma dei temi che gli artisti sul palco declineranno a loro modo, senza una scaletta predefinita.In scena ci saranno: il tenore Aldo Caputo, il primo violino dell’Arena di Verona Gunther Sanin, ilfisarmonicista Gianfranco De Lazzari, il contrabassista Ivano Avesani ed il pianistaRoberto Corlianó.Si passerà dall’opera alla musica popolare sudamericana passando per Vienna e per New York. Perderselo significherebbe sprecare una occasione davvero bella.

6 gennaio 2022 ore 18.30
Compagnia Lucchettino
Lucchettino classic
di e con Luca Regina e Tino Fimiani

Una coppia di commedianti surreali, clowns magici che mescolano in giuste dosiillusionismo, cabaret, arti circensi e recitazione pura, mentre la loro naturalevocazione alla comicità fa il resto. Il pubblico, trascinato inquesto vortice di simpatia, risponde immediatamente con la risata.

7 gennaio 2022 ore 21
Pierluigi Balducci
Storie di jazz e di incontri

Bebo Ferra – chitarra, Luciano Biondini – fisarmonica, Pierluigi Balducci – basso, Israel Varela – batteria

Il jazz, nato e sviluppatosi in un secolo attraverso il dialogo e il contributo di diverse culture ad ogni latitudine geografica, è strumento di libertà e pace, di inclusione e cultura. Pierluigi Balducci ha dedicato ad esso la sua vita e in questo spettacolo mette al centro il fascino indiscusso di questa musica come metafora della vita stessa: dialogo, improvvisazione, flusso di energia, meccanismo perpetuo di tensione e distensione, capacità di sorprendersi e sorprendere, abilità nel fare dell’imprevisto un’opportunità. In poche parole, il jazz, nei suoi molteplici stili, è metafora della capacità dell’uomo di trasformare il caso in destino, il caos in cosmo”.

I biglietti saranno disponibili al botteghino del teatro a partire da martedì 21 dicembre. Il botteghino osserverà i seguenti orari: martedì e giovedì, ore 10:30 – 12:30; mercoledì e venerdì, ore 17:30 – 19:30. I giorni degli spettacoli a partire da due ore prima dell'inizio.

Informazioni: tel 080.9592281 e botteghino.teatrocorato@gmail.com

Costo dei biglietti: Platea e Palchi I Ordine 8 €; Palchi II Ordine 5 €. Solo per spettacolo “lucchettino classic”: Platea e Palchi I Ordine (posto unico) 8 €; riduzione adulto + 1 bambino/a: 12 €. Per ogni ulteriore bambino che accompagna l’adulto biglietto a 8 euro

 

Programma delle attività delle realtà educative e culturali

Fino al 6 gennaio – Programmazione artistica / musicale

“Filodiffusione” – A cura di Fabio Tosti

Fino al 6 gennaio ore 18 – Mostra d'arte contemporanea ed eventi

"NativitAS – La natività nell’arte"

Ex refettorio Convento di San Benedetto – A cura della “Pro Loco Quadratum”

Dal 15 dicembre all' 8 gennaio – Allestimento albero di Natale con decorazioni realizzate a mano

"Natale in piazzetta"

Piazza Oberdan – A cura dell’“Ass. Lo Scrigno delle donne”

19, 29 dicembre e 6 gennaio – Incontri di lettura per bambini

"Nati per leggere… Vivere per includere"

19 dicembre, ore 9:30 – Rione Belvedere; 29 dicembre, ore 15.30 – Piazza Di Vagno; 6 gennaio, ore 9.00 – Piazza Cesare Battisti – A cura di “Gocce nell’Oceano APS-ETS”

18 dicembre ore 20 – Musica

"Concerto di Natale 2021"

Chiostro comunale – A cura di “I Fiati Aps”

18 e 19 dicembre – Interventi artistici

"Col cuore in mano"

18 dicembre 18 e 19 dicembre ore 9

Piazza Abbazia – A cura del Liceo Artistico “Federico II Stupor Mundi”

18 e 19 dicembre ore 17

"Presepe vivente"

Giardino della scuola “Di Gennaro”, Torre Palomba – A cura della Scuola dell’Infanzia “Di Gennaro ” – I.C. Cifarelli – Santarella

18 e19 dic ore 18 – Spettacoli itineranti e Villaggio Babbo Natale

"Natale a Corato"

Vie del Corso Cittadino e Piazza Cesare Battisti – A cura dell’“Ass Corato Connect”

18, 19, 26, 27, 31 Dicembre, 3, 5, 7, 15, 16 Gennaio – Attività varie

18 e 19 dicembre – "Sculture di quartiere", ore 9.30 – Piazza Simon Bolivar

18 e 29 dicembre, 5 gennaio – "Mindful eating", ore 20.00

26 dicembre – "Ambient shower", ore 18.30

27 dicembre – "Pittura Relazionale", ore 17.30

31 dicembre e 2 gennaio – "Visioni Parallele", ore 10 10.30

3, 5 e 7 gennaio – "Ecologia digitale", ore 16.00

15 e 16 gennaio – "La mia ombra è onnipotente", ore 10.00 | ore 18.30

A cura di “Rong Place ETS”

19 dicembre ore 10.00 – Attività sportive per bambini

"Gran football Christmas 2021"

Largo Plebiscito – A cura di “ASD Gran Football – Corato”

20 dicembre ore 18.30 – Concerto

Puer natus est – concerto di Natale

Chiesa San Domenico – A cura dell’“Ass. Misure Composte”

22 dicembre ore 19.45 – Concerto

Il Natale sacro – I pastori di Betlemme

Chiesetta di San Vito – A cura dell’”Ass. La giostra delle idee”

22, 27, 28, 29 dicembre – Attività varie

INTERCONNECTION

"Luci di comunità" – 22 dicembre, ore 20.00 – Via Nicola Salvi |

"Open Days" – 27 e 28 dicembre, ore 18.00 – Viale E. Fieramosca 169

"Musica da Camera (Ed. Natalizia)", ore 20.00 – Chiesa San Domenico

A cura di “IF IN APULIA”

22, 27 , 28, 30 dicembre – Attività varie

Sui passi della natività nell’arte

22 dicembre, ore 17.30 – Liceo Classico A. Oriani

27 dicembre, ore 16.30 – Piazza Cesare Battisti

28 dicembre, ore 10.30 – Museo della Città e del Territorio

30 dicembre, ore 10.00 – Fondazione Luigi e Maria De Benedittis

A cura di “Ass. Amici dei Musei APS”

22 dicembre ore 19.00 – Artisti di strada

Spettacoli di Giocoleria

Piazza Cesare Battisti A cura di “EDC Circus Artist”

23 dicembre ore 17.00 – Tour in vespa

"Babbo Natale in vespa"

Partenza da Piazza Cesare Battisti – A cura di “Vespa Club”

23 dicembre, ore 19.30 – Concerto

“Lyra orphica – echi neoplatonici nelle poesie sonore del primo barocco italiano” duo Aldobrandini: V. Cannillo tenore, S. Morolla chitarra classica

Chiesa Santa Maria Maggiore – A cura di Vito Cannillo

24 dicembre, ore 5.30

Mattina della Piazza

Piazza Di Vagno – A cura della “Pro Loco Quadratum”

28 e 29 dicembre – Attività Varie

"KRONOS CHRISTMAS LAB"

28 dicembre

"Reading di poesie e concerto di musica da camera", ore 18.00 – Terra Maiorum

29 dicembre

"Laboratorio di percussioni", ore 10.30 – Piazza Mentana

Mercatini, a partire dalle ore 18.00 – Largo Abbazia

Carovana itinerante (partenza Piazza Di Vagno, ore 19.00)

Jam session ore 21.00 – Largo Abbazia

A cura dell’“Ass. Ludovico Tedone”

30 dicembre, ore 18.30 – Concerto

Memorial “Enrico Caruso”

Liceo Classico “Oriani” – A cura dell’“Ass. Forum degli Autori”

30 dicembre, ore 19:30 – Concerto

Concerto orchestra di fiati

Chiesa SS.ma Incoronata – A cura dell’“Orchestra di fiati Emilio Silvestri”

4 gennaio, ore 18.30

I re magi nell’arte

Via Giappone, 40 – A cura dell’“Ass. Vivere in Puglia – UTE Edith Stein”

5 gennaio, ore 18.00 – Spettacolo per bambini

“Dov’è la mia calza?” sulle tracce della Befana

Auditorium Parrocchia “Sacra Famiglia” – A cura dell’“Ass Il sorriso di Antonio – APS”

6 gennaio, ore 9.00

Befana in piazza

Piazza Sedile – A cura della “Pro Loco Quadratum”

9 gennaio, ore 10.30 – Proiezione docufilm

“Siate pronti” di G.Tandoi

Cinema Alfieri – A cura dell’“Ass. C. Teatrificio22”

Dal 10 al 14 gennaio, ore 18.00

Oltre l’arte

Chiesetta di San Vito – A cura dell’“Ass. Oltre le Radici ” e Liceo Artistico “Federico II Stupor Mundi”

11 e 25 gennaio, ore 18.30

"Come eravamo" Ex refettorio Convento San Benedetto – A cura di “Archeoclub

sabato 18 Dicembre 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 9:14)

Notifiche
Notifica di
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Aldo
Aldo
6 mesi fa

Ecco abbiamo riaperto il teatro (un po' di polvere negli occhi…) adac'ssi non rompiamo sulle strade rotte (vabbè rotte è un eufemismo… Colabrodo semmai…), le strade sporche e prive di manutenzione del verde, i fuochi d'artificio ogni sera, le siringhe dei “poveri tossicodipendenti” buttate nelle piazze, sui ragazzi per bene che sfrecciano a tutta velocità con gli scooter e le auto regine del tuning, e se mi viene in mente qualcos'altro poi lo scrivo. Ecco abbiamo accontentato chi ha fame di cultura… La cosa più semplice ed immediata, che non richiede programmazione a lungo termine e nemmeno doti da dirigente di un paese

Gaetano Cialdella
Gaetano Cialdella
6 mesi fa

Un programma davvero bello e ricco, frutto di visione, professionalità e competenza. Buon Natale Desiderato alla Città!

Mba Luig
Mba Luig
6 mesi fa

Be se proprio volete criticare il sindaco e l'amministrazione almeno cambiate il disco. “Dicit semb l stes caus” qualunque cosa si faccia avete sempre da ridire. Avete avuto proprio un brutto colpo…. Ci siete rimasti proprio male e ancora non vi convincete………

Mest Luig
Mest Luig
6 mesi fa

State sempre a lamentarvi e a criticare il sindaco e l'amministrazione. Pensate che magari la prossima volta toccherà a voi e allora tutto andrà bene e sarà perfetto così come lo è stato nelle precedenti amministrazioni commissariate.Sono curioso di vedere se questo commento viene pubblicato visto che altri simili non lo sono stati.

Asterix
Asterix
6 mesi fa

Ma non è un criticare,ma
L’amministrazione è consapevole della variante?Anche i vaccinati devono tamponarsi per certi eventi.Spero venga fatto.Si agisce
Come se la pandemia non esiste.A gennaio ne riparliamo????