Attualità

Riecco la Jò a Jò: il falò di Santa Lucia torna ad illuminare la città

La Redazione
close
Riecco la Jò a Jò: il falò di Santa Lucia torna ad illuminare la città
Ad animare piazza Cesare Battisti anche gli stand artigianali ed enogastronomici. A ridosso di Palazzo di Città il palco dove si sono esibiti artisti coratini come Ryah e Silvia Rita e il gruppo folkloristico "Zig Zaghini"
3 commenti 6143

Il tradizionale falò di Santa Lucia torna a illuminare il cuore della città – in particolare piazza Cesare Battisti – a due anni dall'ultima volta. La pandemia aveva portato la Pro loco Quadratum a sospendere i festeggiamenti in presenza lo scorso anno, preferendo lo streaming per onorare la festività. Tanti i coratini che non hanno rinunciato a godersi l'accensione della pira (quest'anno avviata dal sindaco De Benedittis) e a riscaldarsi vicino al fuoco. La pioggia, caduta intensamente per due giorni, ha lasciato spazio a un cielo terso a poche ore prima dell'inizio della festa.

Ad animare piazza Cesare Battisti anche gli stand artigianali ed enogastronomici con la Granoro, il Pan Cataldo e un ospite d'eccezione; la Pro loco di Montemesola con le famose pettole tarantine. A ridosso di Palazzo di Città il palco dove si sono esibiti artisti coratini come Ryah e Silvia Rita e il gruppo folkloristico “Zig Zaghini”.

«Aspettavamo con ansia e speranza questo momento» commenta Gerardo Strippoli, presidente della Pro Loco Quadratum. «La cittadinanza intera si è riunita intorno al falò, che dà calore, unisce e dà speranza a tutti quanti. Abbiamo attraversamento momenti difficilissimi, non solo per emergenza sanitaria ma anche per quanto accaduto in città. Questa è Corato, una città tranquilla che si ritrova gioiosa attorno al falò. Ora l'appuntamento è per la mattina della vigilia».

lunedì 13 Dicembre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
3 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Antonio.
Antonio.
6 mesi fa

Bella serata ma si doveva lasciare piu spazio per la musica. Speriamo per Capodanno

FC
FC
6 mesi fa

Complimenti al distanziamento sociale e alla mascherina abbassata. Alla faccia di chi rispetta le norme dettate dalle autorità per contenere la pandemia. A proposito nessuna ha nulla da dichiarare?

Maurizio
Maurizio
6 mesi fa

Infatti, l'uso delle mascherine a coprire naso e bocca un optional , senza parlare di chi la mascherina non la indossava neanche a mo di scalda collo!
E non mi dite che era una manifestazione all'aperto, perché c'erano comunque assembramenti!