Spalla

Corgom in fiera: «Torniamo ad Ecomondo con grandi progetti per il futuro»

La Redazione
Torna l'appuntamento con Ecomondo, la fiera internazionale dell'economia circolare, un evento a cui partecipano tutte le aziende impegnate nello sviluppo imprenditoriale sostenibile. Tra gli stand c'è anche Corgom
5 commenti 2881

Corgom, la nota azienda coratina leader nel settore dei PFU (pneumatici fuori uso) anche quest’anno è ad Ecomondo, la fiera internazionale dell’economia circolare di Rimini che dal 26 al 29 ottobre dà appuntamento alle più importanti aziende impegnate nello sviluppo di un ecosistema imprenditoriale innovativo e sostenibile. Obiettivi della fiera sono: aprire tavoli di discussione, ritrovarsi, allacciare nuove relazioni e fare rete nel progetto comune di un sistema centrato su un’economia virtuosa, basata sul riciclo. Dal recupero di materie prime e di energia, al tema dello sviluppo sostenibile, Ecomondo è la fiera europea per eccellenza che mette in luce sforzi e ambizioni future degli imprenditori, aiutandoli a crescere e a intessere relazioni proficue, mettendo a confronto idee e progetti.

“Retrading & recycling” è il claim di Corgom, un motto che riassume in due parole la mission aziendale: ricostruire e riciclare pneumatici per lo sviluppo di un sistema economico “green” che sia una valida alternativa alla tradizionale filiera produttiva. Molti i vantaggi degli pneumatici ricostruiti: costano e inquinano meno degli altri, riducono l’impatto sulle discariche e sono la soluzione “eco-friendly” più adatta a preservare l’ambiente. 

La partecipazione di Corgom alla ventiquattresima edizione di Ecomondo non è un caso, come spiega bene la proprietà: «siamo in fiera perché Corgom è un’eccellenza a livello nazionale e merita la giusta visibilità in questo evento mondiale che rappresenta tutti gli attori del sistema dell’ecologia e dell’economia circolare. Molteplici sono le iniziative che intendiamo portare avanti. Siamo pronti ad investire sul nostro territorio. Inoltre, è in cantiere un ampliamento aziendale importante. Attendiamo solo che l’amministrazione comunale ci dia un riscontro. Con questa iniziativa abbiamo la possibilità di assumere circa quaranta dipendenti e abbiamo intenzione di investire in tecnologie 4.0 che sono il futuro dell’economia circolare e dei grandi imprenditori. Peraltro, Corgom è un’azienda privata ma attraverso il nostro lavoro svolgiamo anche un ruolo pubblico a favore del benessere collettivo». Progetti futuri, allargamenti strutturali e nuove possibilità occupazionali per un’azienda coratina d’eccellenza che coniuga ogni giorno la crescita del suo core-business alla forte vocazione ecologica.

giovedì 28 Ottobre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Attila Kaan Salci
Attila Kaan Salci
7 mesi fa

Complimenti a questa realtà proiettata allo sviluppo imprenditoriale di questa città, soprattutto nel rispetto a salvaguardia delll’ambiente.

Gabriele Palombella
Gabriele Palombella
7 mesi fa

Un vero esempio di economia circolare, trasformare un rifiuto in una risorsa, compimenti a questi imprenditori coraggiosi.

Deborah Razman
Deborah Razman
7 mesi fa

Speriamo che questa amministrazione, sia sensibile alle richieste di tutti gli imprenditori che con grande coraggio continuano ad investire nonstante il difficile momento e nel proprio territorio.
i miei complimenti…….

Federico Gregori
Federico Gregori
7 mesi fa

Bravi, continuate così, siete l'orgoglio imprenditoriale del nostro territorio.
Caro sindaco dai seguito alle promesse fatte in campagna elettorale nei confronti di tutti i nostri imprenditori, dai seguito al “cambiamento”…

N. D.
N. D.
7 mesi fa

Complimenti!!!!