Basket

Adriatica Industriale, sotto le plance si parla olandese: ecco Ruud Lutterman

La Redazione
Ruud Lutterman
Alla corte di Coach Marco Verile approda l'ala-pivot classe 1997 Ruud Lutterman, proveniente dall'Hamar, squadra islandese di prima serie
scrivi un commento 510

Gran colpo dell'Adriatica Industriale Basket Corato che puntella ancora una volta un roster già altamente competitivo: alla corte di Coach Marco Verile approda l'ala-pivot classe 1997 Ruud Lutterman, proveniente dall'Hamar, squadra islandese di prima serie. Nato 24 anni fa in Olanda, Lutterman muove i primi passi da cestista nell'Apollo Amsterdam e dopo quattro anni trascorsi con la squadra universitaria del Caldwell (NCAA Division II, New Jersey – USA), dove ha mantenuto l'ottima media di 8 punti e 4 rimbalzi a partita, approda dall'altra parte del globo, in Islanda, dove vive un campionato da protagonista a suon di rimbalzi, schiacciate e canestri decisivi. Il lungo giramondo inoltre, si fregia anche di aver rappresentato la sua Nazionale ai campionati europei under 18 in Austria.

nn

«Io e il mio procuratore crediamo che giocare a Corato sia una buona opportunità per me» ha detto Luttermann. «Posso giocare tanto e crescere come giocatore e persona. Mi aspetto di avere un bel gruppo di ragazzi che lavorerà duro ogni giorno per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti quest'anno. Insieme  faremo tante belle cose. Lo so che il basket è molto vivo nella città di Corato, con un bel pubblico. E c'è una bella atmosfera nel mio nuovo Palazzetto! Sono un ragazzo spontaneo e amichevole che ama incontrare nuove persone. Sono un giocatore molto atletico a lavorerò più forte che posso per fare si che il pubblico veda i buoni risultati questa stagione. Voglio salutare tutto il pubblico coratino, non vedo l'ora di incontrarvi e giocare per voi, ragazzi! E cercheremo di fare bene in campionato per la città di Corato!»

n

lunedì 30 Agosto 2021

(modifica il 3 Agosto 2022, 3:56)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti