Spettacolo

“Schedine”, il nuovo singolo Luka Sensi canta la leggerezza dell’estate

La Redazione
Il brano si muove tra l'Indie e il Pop, in stile Cesare Cremonini. È una canzone leggera che racconta l'estate tra leggerezza, sogni e speranze. Un brano pieno di energia che però non perde quel suo tocco indie malinconico
scrivi un commento 397

Un ragazzo che sogna un viaggio alle Maldive pagato con i soldi delle schedine. Un amore giovane, la voglia di fare l'amore e di passare le giornate senza pensieri. Esce oggi "Schedine", il nuovo singolo del cantautore coratino Luca Tedone, in arte Luka Sensi. 

Il brano si muove tra l'Indie e il Pop, in stile Cesare Cremonini. È una canzone leggera che racconta l'estate tra leggerezza, sogni e speranze. Un brano pieno di energia che però non perde quel suo tocco indie malinconico. Ogni ritornello disegna un'immagine precisa nella mente dell'ascoltatore.

«La canzone nasce l’estate scorsa, in una classica serata di agosto» racconta Luka. «Ero con amici in spiaggia e tra una birra e l’altra ho tirato giù un giro di accordi e ci ho canticchiato su, con l’unico scopo di creare qualcosa di spensierato, fresco e che mi rendesse felice. Schedine, più che altro, descrive la mia estate dell’anno scorso: nel ritornello confronto quello che vorrei accadesse e quello che finisco per fare tutte le estati da anni. Dopo aver scritto il pezzo, ci ho lavorato per giornate interminabili in studio con Icarus & Stem: grazie a loro il pezzo ha assorbito esattamente il sound che avevo in mente».

Bio. Luka Sensi, classe 1997, animo sensibile, voglia di sperimentare e mettersi in gioco. Si è avvicinato alla musica a soli nove anni con la sua prima chitarra ed è stato amore a prima vista. La voglia di migliorarsi e di diventare un professionista l’hanno spinto a sedici anni a prendere lezioni di canto. La musica diventa nel giro di pochissimo tempo il fil rouge della sua vita. Luka si dedica principalmente alle esibizioni live e ai concorsi musicali. Tra questi uno più degli altri gli dona grande visibilità: si tratta del contest nazionale “Musica è”. Luka arriva secondo vincendo anche il premio come miglior cantautore. Il 6 aprile 2019 esce il suo primo EP dal titolo “Circolo Vizioso” con tre brani che si muovono tra melodie indie elettroniche. È un EP molto sperimentale, musicalmente accattivante ma ancora poco soddisfacente per l’autore. Luka lavora per un anno e mezzo sul suo sound fino ad arrivare ad un brano che esprime davvero quello che sente dentro: “Tua madre è una stronza”. Un merito particolare va riconosciuto anche a Marilia Papaleo, la sua coach vocale.

venerdì 28 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:21)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti