Attualità

Come prepararsi allo Ielts

La Redazione
​Lo Ielts è un esame di inglese svolto per comprovare la propria conoscenza della lingua che viene richiesto da università, dipartimenti di immigrazione, agenzie governative, società multinazionali
scrivi un commento 88

Lo Ielts o International English Language Testing System è un esame di inglese molto famoso che viene svolto per comprovare la propria conoscenza. Questo sistema di conoscenza della lingua viene richiesto da università, dipartimenti di immigrazione, agenzie governative, società multinazionali.

L’esame non è semplice ma è l’unico in grado di definire che si comunichi in modo efficace in inglese e che si padroneggi al meglio la lingua. Per avere un buon punteggio però bisogna prepararsi e imparare bene ogni aspetto della lingua dalla scrittura, all’ascolto, alla lettura.

Come è strutturato l’esame dello Ielts

La prima cosa da fare quando si affronta lo Ielts è sapere esattamente come è strutturato l’esame. Questo esame valuta le competenze linguistiche sotto ogni aspetto. La sua struttura prevede, infatti, prove di: reading, writing, listening, speaking, che servono poi agli esaminatori a testare le conoscenze e capire se il candidato è in grado di dialogare e scrivere bene in lingua.

Ogni prova viene organizzata in un tempo specifico: 60 minuti sono destinati alla prova di lettura, 30 minuti più 10 per le risposte sono destinate all’ascolto o listening, 60 minuti per la prova di scrittura e tra i 10 e i 15 minuti la prova di speaking ossia il dialogo con l’esaminatore.

Per superare tutte le prove bisogna dimostrare un’alta preparazione linguistica e si devono avere capacità che dimostrano l’uso del linguaggio. L’esame è organizzato seguendo la struttura standard degli esami di lingua, permettendo di poter dare al candidato una valutazione completa.

Come prepararsi per superare l’esame dello Ielts

Superare questo esame è molto importante sia a livello accademico sia in campo lavorativo, in alcuni casi può essere anche semplicemente una dimostrazione personale di conoscenza della lingua. Ma come ci si prepara al meglio? Ecco alcuni consigli.

Usa le fonti ufficiali

Un grande aiuto per la preparazione dell’esame Ielts è l’uso delle fonti ufficiali offerte. Ci sono: libri di testo, corsi, applicazioni, programmi per la preparazione. Ci sono così tante fonti che può essere anche complesso comprendere quale siano le migliori e le più autorevoli.

Le fonti migliori sono quelle che derivano dal materiale ufficiale dello Ielts che vengono divulgati sia online sia tramiti i canali social dell’ente.

Seguire un corso di preparazione allo Ielts

Uno dei metodi migliori per riuscire a seguire un corso di preparazione allo Ielts è fare delle lezioni con un professionista specializzato. I professionisti specializzati, insegnanti madrelingua che seguono gli studenti per la preparazione allo Ielts, sanno bene come si tiene l’esame e in che modo bisogna seguire il programma di studi per riuscire a superarlo.

Infatti, grazie agli insegnanti madrelingua delle scuole che propongono lezioni online e in presenza per prepararsi allo Ielts permette di non dover andare alla ricerca dei testi, delle fonti ufficiali e così via.

Basta semplicemente seguire il programma di studi con il proprio insegnante e capire quali sono le lacune da colmare e in che modo poter migliorare. Inoltre, con una scuola alle tue spalle potrai fare innumerevoli prove di simulazione del test e in questo modo si è più sicuri e preparati.

Segui un programma di studi personalizzato

Infine, quando ci si presenta per un esame importante come lo Ielts. Un piano di studi è fondamentale per raggiungere al meglio il proprio obiettivo. Oltre a seguire le lezioni dovresti ritagliarti del tempo da dedicare allo studio per riuscire a raggiungere almeno cinque ore a settimana oltre a quelle di lezione. Inoltre, dividi il tuo tempo per ogni area del programma di studi: orale, scritto, ascolto e lettura. In questo modo non avrai lacune in nessuna delle aree e potrai superare al meglio il tuo esame ottenendo così la certificazione.

lunedì 16 Maggio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti