Attualità

La modalità e-learning per i corsi sulla sicurezza

La Redazione
​La fruizione dei corsi online dedicati alla sicurezza sul lavoro può avvenire su piattaforme studiate e realizzate ad hoc per garantire l'erogazione della formazione in modalità e-learning
scrivi un commento 10

La fruizione dei corsi online dedicati alla sicurezza sul lavoro può avvenire attraverso piattaforme tecnologiche che sono studiate e realizzate ad hoc per garantire l’erogazione della formazione in modalità e-learning. Ciò permette di seguire le lezioni in modalità asincrona e da remoto, senza dover prestare troppa attenzione agli orari e riducendo i costi che hanno a che fare con la formazione in presenza. Quando si parla di sicurezza sul lavoro, la formazione riveste un ruolo di primaria importanza, dal momento che costituisce la più importante strategia di tutela e di prevenzione della sicurezza e della salute dei lavoratori in tutti gli ambienti.

I riferimenti normativi

Il riferimento normativo in materia è rappresentato dal D. Lgs. n. 81 del 2008, il cosiddetto Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro: in particolare si deve tenere conto della lettera aa, comma 1 articolo 2, in cui si parla della formazione come di un sistema educativo tramite cui è possibile trasmettere a tutti i soggetti che fanno parte del sistema di protezione e di prevenzione aziendale (non solo i lavoratori, quindi) le procedure e le competenze che sono indispensabili per acquisire le conoscenze finalizzate allo svolgimento delle mansioni in azienda in sicurezza, ma anche alla gestione e alla riduzione dei rischi.

I requisiti da rispettare

L’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio del 2016, attraverso l’Allegato II, identifica i requisiti che devono essere rispettati per l’erogazione della formazione relativa alla sicurezza tramite e-learning. In particolare è necessaria la presenza di un help desk, vale a dire una interfaccia di comunicazione tra il corsista e il tutolo, e di figure quali il tutor di processo e il mentor di contenuto. Occorre, poi, un sistema di gestione LMS (LMS è un acronimo che sta per Learning Management System), finalizzato a tracciare ogni attività, a cominciare dalla fruizione dei cosiddetti Learning Objects, gli oggetti didattici. Infine, è previsto che tutti i moduli del corso siano realizzati in pacchetti SCORM o con un sistema equivalente (SCORM è l’acronimo di Shareable Content Object Reference Model.

I corsi per la sicurezza sul lavoro di Progetto81

Tra le realtà del settore spicca Progetto81, una società composta da una squadra di formatori qualificati, di consulenti e di professionisti disponibili a erogare qualunque tipologia di corso sicurezza sul lavoro in conformità con quanto previsto dal D. Lgs. n. 81 del 2008. Progetto81 è attiva in questo ambito da più di 10 anni, e sostiene i clienti nel rispettare e adeguarsi agli obblighi previsti dalle norme. Il core business è rappresentato dalla formazione, ma vengono forniti anche servizi di consulenza per igiene alimentare e sicurezza. Lo svolgimento di corsi in house e in aula si affianca, appunto, a quello dei corsi online.

Le norme in vigore

La formazione per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è disciplinata dal D. Lgs. n. 81 del 2008, mentre le definizioni di modalità formative, di contenuti minimi e di durata sono rimandate agli Accordi Stato-Regioni. Nello specifico, quello del 21 dicembre del 2011 identifica la formazione dei datori di lavoro RSPP, dei dirigenti, dei preposti e dei lavoratori. Quello del 7 luglio del 2016 che abbiamo già menzionato, invece, stabilisce la formazione degli addetti e dei responsabili del servizio di prevenzione e protezione. Inoltre, con l’allegato V vengono indicati i corsi che è possibile fornire in modalità e-learning. Si tratta, tra l’altro, della formazione generale per i lavoratori, della formazione per i dirigenti e della formazione per i proposti.

Perché la formazione a distanza è così importante

Il ruolo importante ricoperto dalla formazione a distanza è emerso in tutta la sua evidenza nel corso degli ultimi due anni a causa della situazione di emergenza sanitaria correlata alla pandemia da coronavirus. Ecco, quindi, che la modalità e-learning viene identificata come uno strumento a cui si deve prestare attenzione per allargare e migliorare le prospettive della formazione. L’e-learning può essere sfruttato anche per i corsi di formazione e aggiornamento destinati ai formatori della sicurezza, per la formazione ECM per il comparto sanitario e per la formazione degli operatori addetti all’uso di carrelli elevatori, piattaforme elevabili o altre attrezzature (in quest’ultimo caso unicamente per il modulo tecnico e per quello normativo, non per i moduli pratici).

giovedì 31 Marzo 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti