Cronaca

Morte Scardigno, due indagati. Il legale della famiglia: «Decesso inspiegabile»

La Redazione
L'autopsia si terrà martedì 18 gennaio e ad occuparsene sarà il medico legale Antonio De Donno dell'istituto di medicina legale di Bari
1 commento 12215

Due persone – il medico dentista e l'assistente alla poltrona – sono state iscritte nel registro degli indagati per la morte di Doriana Scardigno, la 42enne deceduta ieri dal dentista dove si era recata per sottoporsi a delle normali cure odontoiatriche. «Godeva di buona salute, era una donna molto attiva, andava in palestra, una stimata professionista in carriera. La sua è una morte davvero inspiegabile», ha commentato Andrea Calò, il legale della famiglia della vittima. «Nomineremo un consulente di parte. Non possiamo azzardare ipotesi per il momento, aspettiamo l’autopsia per capire cosa è successo, ma andremo fino in fondo. Sicuramente la circostanza strana è che tutto si sia consumato in maniera così fulminea in ambiente medico protetto». L'autopsia si terrà martedì 18 gennaio e ad occuparsene sarà il medico legale Antonio De Donno dell'istituto di medicina legale di Bari.

sabato 15 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
saponetta
saponetta
5 mesi fa

povera figlia … povera famiglia …adesso anche l'ultimo oltraggio della autopsia … per accertare una verità, per carità, dovuta, ma che non la riporterà dai suoi cari … Dio, se esiste e ci vede, abbia un pò di misericordia per tutti loro …