Cronaca

Embolizzazione aneurismi cerebrali: il primo intervento al Sud è dell’equipe del dr. Quinto

La Redazione
Embolizzazione di due aneurismi cerebrali al “Bonomo”
​L'intervento è stato eseguito dall'unità operativa di Radiologia Interventistica, diretta dal medico coratino Fabio Quinto. «Così la paziente potrà tornare a casa dopo pochi giorni di degenza»
4 commenti 2534

Ieri all'ospedale Bonomo di Andria, l'unità operativa di Radiologia Interventistica, diretta dal medico coratino Fabio Quinto, ha eseguito un intervento di embolizzazione di due aneurismi cerebrali utilizzando un contour, un innovativo sistema di chiusura. Si tratta del primo intervento di questo tipo nel Sud Italia. La paziente, una donna di 74 anni, presentava due aneurismi, di cui uno nella zona centrale del cervello e uno nella zona laterale. 

«Siamo entrati dalla arteria femorale e abbiamo inserito due coppette realizzate con materiale innovativo che consentono l’occlusione degli aneurismi in tempi molto rapidi con vantaggi notevoli per la paziente» – spiega il dottor Quinto. Questo tipo di intervento si esegue in pochissimo tempo, l'accesso è dalla arteria femorale, la paziente non dovrà prendere farmaci e potrà tornare a casa dopo pochi giorni di degenza. Devo ringraziare la Direzione Generale che ci ha consentito di eseguire questo intervento» continua Quinto. «L'innovazione in sanità hanno bisogno di lungimiranza. Noi e i nostri pazienti sappiamo di poter contare sulla massima attenzione del nostro management, sempre sensibile ai sistemi diagnostici e terapeutici che possono giovare ai cittadini». 

L'intervento è stato eseguito con la supervisione di due consulenti medico-scientifici tra i massimi esperti europei nella materia, il dottor Maurizio Resta e la professoressa Alessandra Biondi, dell'Università di Besancon. 

«Abbiamo lavorato con una squadra eccezionale – ha detto Maurizio Resta – ovvero la Radiologia diretta dal dottor Tommaso Scarabino e la Radiologia interventistica diretta dal dottor Fabio Quinto che rappresentano una eccellenza. Ringrazio tutti gli operatori che hanno lavorato con noi su questo primo grande intervento». «È la prima volta che viene eseguito un doppio aneurisma – dice Alessandra Biondi – l'esame è stato eseguito molto rapidamente risparmiando alla paziente alte dosi di radiazioni. Siamo entrati da consulenti ma gli scambi sono bilaterali – ha aggiunto Alessandra Biondi – è stato un lavoro di squadra, abbiamo tutti sempre da imparare». Al lavoro di squadra hanno dato un importante contributo anche l'unità operativa di Neurochirurgia diretta dal dottor Iaffaldano che ha ricoverato la paziente e ha il compito di gestire tutte le fasi di post ricovero e l'unità operativa di Rianimazione e Anestesia diretta dal dottor Di Venosa il cui supporto è sempre prezioso.

giovedì 11 Novembre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
4 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Cataldo Ferrara
Cataldo Ferrara
7 mesi fa

Dire solo bravo al dottor Fabio Quinto e alla sua equipe è davvero riduttivo, quando un medico mette a disposizione dei propri pazienti la propria professionalità, il proprio sapere, il voler a tutti costi salvare vite ebbene riconoscere le eccezionali e straordinarie doti umane che contraddistinguono il dottor Fabio Quinto. Per un cittadino sapere di avere un medico con queste qualità che viene seguito dalla sua equipe con la stesso passione e professionalità è sicuramente un sollievo quando entra purtroppo in un ospedale. Complimenti e congratulazioni dottore.

Gaetano Di Zanni
Gaetano Di Zanni
7 mesi fa

Vivissime congratulazioni al grandissimo Fabio Quinto. È una ulteriore riconferma della sua professionalità e della sua capacità di fare squadra, doti rarissime di questi tempi.

Angela  Mazzilli Ventura-Corato
Angela Mazzilli Ventura-Corato
7 mesi fa

Mio zio materno, Peppino, è stato amico di una vita (e non tanto per dire…!!!) del Suo splendido papà Vincenzo, medico preparatissimo e di una gentilezza disarmante !!! Io e la mia famiglia, lo ricordiamo con tanta stima e gratitudine. Le porgo i miei complimenti vivissimi dottor Fabio Quinto… “buon sangue… non mente…” ????

P. N.
P. N.
7 mesi fa

Ad majora Fabio!! La tua professionalità, serietà e gentilezza dimostrano quanto vali e quanto sei apprezzato a livello medico e umano