Cronaca

Marijuana nel marsupio, pusher 20enne arrestato nel centro storico

La Redazione
Il commissariato di Polizia di Corato
Insospettiti dal suo atteggiamento particolarmente nervoso, i poliziotti hanno perquisito il ragazzo, trovando nel suo marsupio 22 dosi di marijuana, dal peso complessivo di 41 grammi, già confezionate e pronte per la vendita
5 commenti 4591

Sabato scorso un giovane di 20 anni, gravato da precedenti di polizia in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio, è stato arrestato in quanto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, i poliziotti della squadra Volante del Commissariato di polizia hanno notato il giovane nel centro storico e lo hanno sottoposto a controllo. Insospettiti dal suo atteggiamento particolarmente nervoso, gli agenti hanno perquisito il ragazzo, trovando nel suo marsupio 22 dosi di marijuana, dal peso complessivo di 41 grammi, già confezionate e pronte per la vendita. Il materiale è stato sequestrato, mentre il 20enne è stato collocato agli arresti domiciliari, come disposto dal pm di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

n

lunedì 4 Ottobre 2021

(modifica il 3 Agosto 2022, 2:42)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maria P.
Maria P.
10 mesi fa

Si rischia davvero poco a spacciare ormai,, al massimo ti rimandano a casa. Lo Stato ha derubricato di fatto il reato.

Aldo
Aldo
10 mesi fa

Ma quella era per fini terapeutici… Come dicono i più colti è legale…

Anselmo
Anselmo
10 mesi fa

Forze dell’ordine setacciate Corato.Ci sono giovani caduti in questo vortice.Famiglie che si vendono di tutto.Genitori denunciate i vostri figli!

catald one
catald one
10 mesi fa

queste notizie provocano una fitta al cuore. sentire che un giovane di 20 anni, che a quell'età dovrebbe essere una locomotiva della società, un cavallo da corsa, un vanto per la città, sentire che viene beccato a spacciare, e non solo, che è già gravato da precedenti simili e che viene messo agli arresti e che andrà incontro a processi lunghi ecc.ecc. , questa cosa fa male, significa che la nostra società non ha raggiunto gli scopi prefissati, che il sistema italia non funziona bene che non funzionano nè l'educazione, nè la prevenzione, nè la persecuzione e nè , meno che meno che mai, la deterrenza della pena … uno sconforto to- ta- le !

Taken
Taken
10 mesi fa

Tanto domani è libero così funziona il sistema giustizia in Italia ormai il problema spacciatori a corato è diventato un lavoro legale ci vuole ordine nel paese