Attualità

“Come gestire campi estivi per minori con disabilità”: un corso di formazione a Corato

La Redazione
È un progetto del CSV San Nicola, organizzazione barese con la finalità di promuovere il volontariato, e di Gocce nell'Oceano APS, realizzato attraverso il concorso Formazione indiretta 2021. Partner è TimeAut
scrivi un commento 387

Il prossimo 9 giugno parte a Corato il corso di formazione “Indicazioni per l’efficace gestione di un campo estivo per bambini e adolescenti con disabilità intellettiva e relazionale“, in viale Regio Bosco Comunale, in quella che è diventata di fatto, negli ultimi anni, la sede estiva dell’associazione coratina Gocce nell’Oceano.

Il corso è infatti un progetto del CSV San Nicola, organizzazione barese con la finalità di promuovere il volontariato, e di Gocce nell’Oceano APS, realizzato attraverso il concorso Formazione indiretta 2021. Partner del progetto è TimeAut, organizzazione di volontariato tranese che si occupa in particolare di autismo.

«Abbiamo colto l’opportunità offerta dal Centro di Servizio al Volontariato San Nicola – afferma Nunzio Calò, presidente di Gocce nell’Oceano APS – per migliorare sensibilmente la qualità dei nostri campi estivi per bambini e ragazzi con disabilità. Volontari nuovi e meno esperti avranno quest’anno una base di partenza teorica che renderà più efficace la propria attività di collaborazione con i coordinatori del nostro campo estivo, quest’anno organizzato con Gocce Special Team asd e in parte finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del progetto “Scegli il tuo sport”, e di quello degli amici dell’associazione Time-Aut di Trani».

«L’obiettivo è preparare i volontari ad affrontare eventuali problemi comportamentali da parte dei più piccoli – dichiara Roberta Cannillo, psicologa per Gocce nell’Oceano APS. – E aiutare i più grandi a conseguire alcune autonomie, come igienizzarsi correttamente le mani all’arrivo e dopo l’utilizzo dei servizi igienici, svestirsi, prepararsi una merenda salutare, orientarsi nello spazio, attendere il proprio turno nello svolgimento delle attività, ecc…».

Il programma del corso:

9, 16 e 19 giugno – dalle 17.30 alle 20.30
Introduzione all’Applied Behavior Analysis – Maria Giovanna Mascolo
– Gli operanti verbali. Procedure di insegnamento.
– Comportamenti problema e strategie di intervento.
– Ambiente naturale (NET) vs/ lavoro strutturato (DTT).

22 e 24 giugno – dalle 18 alle 20.30
Educare all’autonomia – Roberta Cannillo

– Perché è fondamentale educare all’autonomia.
– Lo stile educativo.
– Le aree educative.
– Gli strumenti per l’osservazione e la programmazione, la definizione degli obiettivi individuali.

30 giugno – dalle 18 alle 20
Educazione alimentare – Federica Leuci

– Il legame esistente tra alimentazione e salute.
– Lo stimolo al cambiamento delle abitudini alimentari.
– L’importanza di una regolare attività fisica.

Le due associazioni invitano anche studentesse delle scuole superiori o universitarie che vogliano eventualmente partecipare alla selezione per frequentare il corso e impegnarsi nell’attività di volontariato durante l’estate, a inviare la loro candidatura a volontari@gocce.eu, precisando cognome e nome, età, scuola e/o corso di laurea frequentati e città di residenza. 

Maggiori informazioni
Gocce nell’Oceano APS
via Pietro Rosa 24 70033 Corato
info@gocce.eu
www.gocce.eu
392 83 12 980

lunedì 31 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:21)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti