Vaccini

Vaccini a over 80 e soggetti fragili: domani la consegna di 3.298 dosi ai medici di famiglia

La Redazione
Sono oltre 4mila le dosi somministrate in giornata nella Asl Bari
scrivi un commento 2068

A partire da domani la Asl di Bari consegnerà 3.298 dosi di vaccino Moderna ai medici di medicina generale per proseguire a Bari e in tutto il territorio provinciale le vaccinazioni destinate a soggetti fragili e over 80 a domicilio. Dopo la sperimentazione nel distretto 14 di Putignano, dove da lunedì scorso i medici hanno cominciato le prime 400 somministrazioni domiciliari, il Nucleo operativo aziendale (NOA) della Asl ha messo a punto il protocollo operativo di distribuzione e consegna dei vaccini ai medici di assistenza primaria che hanno opzionato – nella scelta della sede per le vaccinazioni – il proprio studio.

Il Noa ha riservato ai medici di medicina generale tutte le dosi di Moderna attualmente disponibili. A Bari il punto di consegna e distribuzione è stato individuato con un percorso dedicato all’interno dell’hub Fiera dove domani, fra le ore 11 e le 18, potranno accedere 150 medici del distretto unico (che hanno fatto richiesta tramite piattaforma informatica) per il ritiro dei vaccini, e cominciare così le somministrazioni. In contemporanea – con il coordinamento della farmacia ospedaliera – saranno consegnate le dosi ad altri hub distrettuali del territorio provinciale. La programmazione delle successive consegne sarà subordinata alla disponibilità dei vaccini Moderna in arrivo nei prossimi giorni.

Per quanto riguarda le vaccinazioni in ambiente protetto, il Noa della Asl ha individuato i presidi ospedalieri di San Paolo, Di Venere, Putignano, Molfetta e Altamura a cui i medici di assistenza primaria potranno fare riferimento in caso di pazienti che necessitano per comprovate motivazioni di un ambiente ospedaliero per la somministrazione.

I numeri di oggi. Sono oltre 4mila le dosi somministrate in giornata nella Asl Bari. 3624 vaccini Pfizer sono stati inoculati ad over 80 in 34 diversi centri vaccinali sparsi capillarmente su tutto il territorio, 510 nel solo Hub in Fiera del Levante. Altre 132 dosi di vaccino Pfizer sono state consegnate all’Ospedale “Miulli” di Acquaviva  per la vaccinazione di pazienti dializzati, mentre 300 dosi di Astrazeneca sono state somministrate nel PalaCarrassi a utenti di comunità residenziali. La Asl Bari ieri 30 marzo ha superato la soglia delle 200mila somministrazioni: 203.427 dosi, per l’esattezza, dei tre diversi tipi di vaccino.

Sono 37.854 i pugliesi tra i 79 e i 76 anni che hanno aderito alla campagna vaccinale contro il Covid19 e hanno conosciuto data, ora e luogo della loro vaccinazione, attraverso il sito web regionale lapugliativaccina.regione.puglia.it, il numero verde e il servizio Farmacup. Il dato è aggiornato alle ore 18. 37.854 adesioni su una platea di riferimento di 129.213, pari al 29,29%.

mercoledì 31 Marzo 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 13:05)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti