Spettacolo

Emozioni per il concerto lirico del 2 giugno ai piedi del teatro

La Redazione
Il soprano internazionale Teresa Sparaco e il tenore coratino Vito Cannillo si sono esibiti, senza l'uso di microfoni, in uno spettacolo perfetto, in una piazza con acustica naturale sulle note del piano di Emanuele Petruzzella
scrivi un commento 914

Un canto che apre il cuore e lo trafigge con una sventagliata di emozioni. Un bagno di suoni e di voci, in una piacevole serata. Questo è stato il concerto lirico che si è svolto il 2 giugno scorso, in occasione del 76° anniversario della Repubblica Italiana, davanti al teatro comunale. Il soprano internazionale Teresa Sparaco e il tenore coratino Vito Cannillo si sono esibiti, senza l'uso di microfoni, in uno spettacolo perfetto, in una piazza con acustica naturale sulle note del piano di Emanuele Petruzzella. A introdurre il concerto, spiegando il significato della Festa della Repubblica, è stato il relatore Giuseppe Scaringella. Serata originale, intensa, coinvolgente grazie alla conduzione di Antonio Porcaro che ha saputo inanellare i brani, legandoli piacevolmente e facendo sorridere il numeroso pubblico presente grazie alle sue doti di attore di teatro e imitazioni di personaggi della politica e dello spettacolo.

«Si è scelto di fare musica in piazza per avere la risposta completa del pubblico non solo per la musica lirica, ma per l’emozione, la voglia di ritrovarsi e di stare insieme» hanno spiegato gli organizzatori. «Vedere così tante persone sedute vicine, ma anche in piedi, senza distanziamento, essendo in esterno, è stato un colpo d’occhio che non capitava da un po’, un’emozione confessata anche dagli stessi organizzatori e artisti, ritrovarsi davanti alle persone che tanto è mancata negli ultimi due anni nelle piazze». Ad organizzare l'evento è stato l'UNIMRI, Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana, Presidente il Cav. Gianni Porcaro con le sezioni di Bari Area Metropolitana e la Sezione di Barletta, poi, con la collaborazione dei Cavalieri di San Nicola – Ordine della Nave, Agorà 2.0, Forum degli Autori Corato e con il patrocinio del Comune di Corato che ha partecipato con la presenza del sindaco Corrado De Benedittis e della Presidente del Consiglio Comunale Valeria Mazzone.

«Grande serata di qualità artistica e di pubblico appassionato, coinvolto a cantare su alcuni brani e poi l'incredibile potenza e la bellezza delle voci del tenore e del soprano hanno spaziato tra arie d'opera, canzone italiana e la canzone classica napoletana. A chiusura un bis, chiesto ad alta voce e concesso dai nostri tre artisti. La Città di Corato ha, così, avuto l’attesa e poi la gioia di ascoltare buona musica dal vivo. Ogni concerto dev’essere un’avventura intellettuale, che deve sfidare, catturare, ma soprattutto confermare Il talento degli artisti, nell’attesa del prossimo appuntamento».

domenica 5 Giugno 2022

(modifica il 10 Giugno 2022, 17:39)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti