Attualità

Come scegliere un climatizzatore 12000 btu

La Redazione
Con BTU si intendono i British Thermal Unit, misura anglosassone che indica la potenza dei climatizzatori. A seconda di questo parametro, si possono servire stanze più o meno ampie in maniera adeguata
scrivi un commento 152

Con la sigla BTU si intendono i British Thermal Unit, unità di misura anglosassone per indicare la potenza dei climatizzatori.
A seconda di questo parametro, si possono servire stanze più o meno ampie in maniera adeguata: per un'area compresa tra i 25 e i 40 metri quadri, ad esempio, la soluzione ideale è rappresentata dai modelli 12000 BTU.

Il condizionatore in questione potrà essere regolato sia in modalità di riscaldamento che di raffrescamento e, nei modelli più completi, persino di deumidificazione. Esistono condizionatori a 12 mila BTU che fanno parte di dispositivi cosiddetti multi-split, ovvero che servono più stanze con un unico motore.

Per scoprire tutte le soluzioni disponibili sul mercato è possibile rivolgersi ai canali di vendita online, che si caratterizzano per un ventaglio di proposte ampio e variegato. Per esempio, per disporre di un modello altamente performante a prezzi concorrenziali, acquista climatizzatori 12000 BTU su Climamarket.it, realtà di riferimento nel settore degli impianti di condizionamento che offre anche la possibilità di usufruire dei bonus fiscali voluti dallo Stato.

Climatizzatore 12000 btu: caratteristiche e funzionalità

I modelli di climatizzatore moderni si caratterizzano per classi energetiche elevate, che vanno dalla A+ fino alla A+++.

Non solo, ma si avvalgono, anche nei 12 mila BTU, della tecnologia inverter che consente di ridurre al minimo il consumo elettrico e quindi il 'lavoro' del motore una volta raggiunta la temperatura ideale. Il gas utilizzato è quello a minor impatto ambientale, ovvero l'R32.

Molta importanza rivestono anche i filtri montati sui dispositivi, che tra l'altro devono essere di facile accesso per la pulizia periodica: quelli più performanti bloccano tutte le particelle e gli allergeni potenzialmente dannosi per la salute: alcuni, magari in titanio rivestiti di apatite, purificano persino l'aria immessa con catalizzatori a freddo.

Per quanto concerne il tipo di modello, infine, i climatizzatori 12000 BTU si possono trovare con la classica installazione a parete, ma per esigenze particolari non mancano quelli a pavimento o persino da inserire in un controsoffitto per necessità di arredo e di spazio peculiari. Non mancano i condizionatori portatili, pratici e sempre più silenziosi che non necessitano di impianto esterno.

Gli optional più ricercati nei condizionatori 12000 BTU

Tra le opzioni più innovative dei climatizzatori 12 mila BTU di ultima generazione non si può non citare l'opportunità di avere dei comandi a distanza, magari integrati con la domotica (anche comandi vocali), che consentono di effettuare regolazioni e accensioni anche da altri dispositivi con collegamento wi-fi o bluetooth e persino se non si è in casa.

Ovviamente, a ciò si abbinano timer che possono pianificare diversi parametri anche nell'arco di un'intera settimana e modalità quali quella notturna, più silenziosa e che regola la temperatura perché aumenti di un grado ogni tot di tempo, oppure quella ecologica che si riferisce a un corretto bilanciamento con le condizioni esterne.

La modalità Auto-Restart, poi, consente la riaccensione automatica del dispositivo anche in caso d'interruzione dell'energia elettrica, senza quindi dover provvedere da capo con avvio e regolazioni varie. Da non sottovalutare è anche l'importantissima tecnologia Wind-free, che impedisce i getti diretti e distribuisce l'aria fredda o calda in maniera più omogenea.

Si può automatizzare il movimento delle alette con l'Auto Swing, evitare che la batteria entri in funzione se non sufficientemente calda con la modalità Anti Aria Fredda e rendere super silenzioso il dispositivo eliminando persino i suoni del display. Esistono sensori in grado di rilevare i diversi gradi di umidità o le differenti zone di temperatura regolando così temperatura e getti. Ovviamente, esistono anche velocità diverse da impostare a seconda delle proprie esigenze.

Non possono mancare funzioni come l'Autodiagnosi, per rilevare eventuali anomalie nel funzionamento, o l'Allarme perdita refrigerante, che scongiura proprio le piccole perdite di gas.

lunedì 30 Maggio 2022

(modifica il 10 Giugno 2022, 17:52)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti