Spettacolo

“La musica salverà il mondo”, il 2 giugno concerto lirico dinanzi al teatro

La Redazione
Si esibiranno il tenore Vito Cannillo, il soprano Teresa Sparaco, il pianista accompagnatore Emanuele Petruzzella. Relatore Giuseppe Scaringella
2 commenti 902

Il 2 giugno alle 19.30, dinanzi al teatro comunale, si terrà il concerto in occasione del 76° anniversario della Repubblica Italiana. Si esibiranno il tenore Vito Cannillo, il soprano Teresa Sparaco, il pianista accompagnatore Emanuele Petruzzella. Relatore Giuseppe Scaringella. L'evento è organizzato da Unimri (Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana) in collaborazione con i Cavalieri di San Nicola – Ordine della Nave, Agorà 2.0, Forum degli Autori Corato e con il patrocinio del Comune di Corato.

«Si è scelto di fare musica in piazza per avere la risposta completa del pubblico non solo per la musica lirica, ma per l’emozione, la voglia di ritrovarsi e di stare insieme» spiegano gli organizzatori. «Vedere così tante persone vicine, senza distanziamento, essendo in esterno, sarà un colpo d’occhio che non capitava da un po’, un’emozione confessata anche dagli stessi artisti, ritrovarsi davanti alle persone che tanto è mancata negli ultimi due anni nelle piazze. Perché la musica non è solo intrattenimento, ma cultura, arte, e inevitabilmente pace. Con lo slogan "La Musica salverà il mondo" l'evento, oltre alla sua importanza istituzionale, vuole rimarcare in musica e canto l'imprescindibile impegno per la costruzione del legame di fratellanza, di pace fra gli uomini e i popoli».

domenica 29 Maggio 2022

(modifica il 10 Giugno 2022, 18:20)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Luigi Valente
Luigi Valente
1 mese fa

Bellissimo. Complimenti. Ottima iniziativa.

Ss
Ss
1 mese fa

Tutto bello ma Oramai niente potrà più salvare questo mondo che si accinge alla deriva.Auspicherei per richiedere da tutte Le forze politiche interventi delle forze dell’ordine constantemente.Un po’un po’qualcuno potrà’salvarsi.Prima Bisogna pulire fuori,altrimenti dentro avremo sempre sporco.