Cultura

Il “Patto per la lettura” di Corato avvia l’attività: matinèe per studenti al cinema e in teatro

La Redazione
Il "Patto per la lettura" di Corato, sottoscritto nell'aprile dell'anno scorso da 44 operatori tra attori, educatori, associazioni culturali, fondazioni, scuole e operatori del mondo del libro, ha avviato la sua attività
scrivi un commento 258

Il "Patto per la lettura" di Corato, sottoscritto nell'aprile dell'anno scorso da 44 operatori tra attori, educatori, associazioni culturali, fondazioni, scuole e operatori del mondo del libro, ha avviato la sua attività dopo un periodo di fermo dovuto all'emergenza sanitaria. Ad un anno dalla sottoscrizione, il Patto ha individuato i suoi referenti per la costituzione di un tavolo operativo di lavoro che si occuperà di promuovere iniziative comuni ed eventi finalizzati alla promozione della lettura.

In occasione del "Maggio dei libri", la campagna nazionale, promossa dal Cepell che invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto, tutte le iniziative dei sottoscrittori del Patto sono state raccolte in un vasto cartellone che ha come tema "ContemporaneaMente. Leggere per comprendere…".

«Si è altresì ritenuto – spiegano gli organizzatori – che il Patto stesso potesse farsi promotore di un'iniziativa di sensibilizzazione alla lettura che rappresentasse il primo vero impegno inteso come "prodotto", frutto di volontà e sintesi di tutti i sottoscrittori. Per questa ragione, il Patto locale per la lettura e l'amministrazione comunale hanno organizzato per le scuole quattro matinèe che si terranno al cinema Alfieri e nel teatro comunale». Le classi terze delle scuole secondarie di primo grado parteciperanno a "Leggere il Cinema". Nelle giornate del 27 e 28 maggio e del 4 giugno, all'Alfieri, si terrà la proiezione del film "Welcome" di Philippe Lioret e la lettura di brani del romanzo da cui è tratto "La pelle in cui abito" di Kader Diabate e Giancarlo Visitilli, edizioni Laterza. Per le classi quarte delle scuole secondarie di secondo grado, in teatro, nella mattinata del 3 giugno, invece, andrà in scena lo spettacolo teatrale "Lingua Matrigna" della Compagnia del Sole, con Patrizia Labianca. Lo spettacolo è tratto da "L'analfabeta” di Agota Kristof. 

«Un primo passo verso una costante collaborazione che vedrà il Patto impegnato alla promozione del libro e della lettura, al fine di rendere la pratica della lettura un’abitudine sociale diffusa, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva, allargando la base dei lettori» concludono dal Patto.

giovedì 26 Maggio 2022

(modifica il 6 Giugno 2022, 12:22)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti