Cronaca

Incidente aereo tra Trani e Corato, il superstite: «È stato un tamponamento»

La Redazione
Vincenzo Rosei, 57 anni, è già stato ascoltato dagli inquirenti. È stato dimesso dall'ospedale
scrivi un commento 3438

L'autopsia disposta sui corpi di Bruno Raccanelli e di Jole Benassi, la coppia di coniugi deceduta nello schianto dell'aereo ultraleggero sul quale viaggiavano in direzione Lecce, potrà essere utile a ricostruire gli ultimi attimi di vita delle due vittime e, forse, anche a fare un po' di luce sulla dinamica dell'incidente  dal quale si è salvato soltanto Vincenzo Rosei, il pilota di 57 anni che è riuscito ad effettuare un atterraggio di emergenza nelle campagne tra Trani e Corato. Rosei, che è stato sottoposto alle cure dei medici dell'ospedale Bonomo di Andria, è stato già dimesso ed è stato ascoltato dagli inquirenti della Procura di Trani che stanno indagando con le ipotesi di disastro aviatorio colposo e duplice omicidio colposo. 

Intervistato dal Resto del Carlino, Rosei ha parlato di «un incidente, come un banale tamponamento che fanno le automobili» non lasciandosi andare ad ulteriori commenti data l'indagine in corso. «Sono stato ascoltato, hanno raccolto le mie deposizioni. C’è in corso un’indagine che è dovuta, perché ci sono due vittime. So che i magistrati si avvarranno del supporto tecnico di un perito aeronautico per formalizzare la dinamica» ha riferito ai cronisti del giornale emiliano.

Rosei, con 25 anni di esperienza come pilota di ultraleggeri, ha riferito di conoscere bene l'itinerario e di averlo percorso già in altre occasioni: «Avrei dovuto fare il giro di tutta la Puglia. Sono partito dal ravennate, non voglio dire precisamente da quale aeroclub» ha detto. 

I relitti dei due aeromobili, che si trovano in stato di sequestro negli spazi di una ditta di soccorso stradale di Corato, potrebbero fornire ancora ulteriori elementi per la ricostruizione dell'accaduto.

 

 

 

martedì 24 Maggio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti