Basket

Folla al PalaLosito, paganti non accedono al match

La Redazione
Le proteste di chi non è entrato
10 commenti 4082

Che sarebbe stata una partita con una enorme affluenza di pubblico era nelle previsioni. Ma che la gara di Basket tra Corato e Molfetta avrebbe generato dei problemi organizzativi sarebbe stato difficile da immaginare. Purtroppo è accaduto. Forse un calcolo errato della effettiva capienza della struttura ha fatto sì che paganti, abbonati e giornalisti accreditati non siano stati ammessi tra il pubblico. Pochi minuti dopo l'apertura dei cancelli in tanti si sono riversati al PalaLosito. Una situazione che ha generato molte proteste, tra gente che sventolava i tagliandi. Sono rimasti fuori persino il sindaco e il vice sindaco. 

domenica 8 Maggio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
10 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gino
Gino
1 mese fa

Questa volta il sindaco non si è fatto il solito selfie…

saponetta
saponetta
1 mese fa

una vergogna! colpa del sindaco! e del vicesindaco! e rigore alla juve!

C.,M.
C.,M.
1 mese fa

Sindaco e vice erano paganti? O dovevano entrare gratis?

Francesco
Francesco
1 mese fa

Almeno si è reso conto di persona…….

franco
franco
1 mese fa

no…non ci posso credere

Ss
Ss
1 mese fa

Soldi indietro…..

tifoso deluso
tifoso deluso
1 mese fa

…E da parte della società neo promossa nessun commento in merito a questa scandalosa vicenda? rimborserà i biglietti ?

Pier Luigi
Pier Luigi
1 mese fa

Praticamente un scena alla Fantozzi.

nerdrum
nerdrum
1 mese fa

chiamare “palazzetto dello sport” la palestra di via don albertario già genera ed alimenta tutti gli equivoci del mondo attorno a questa annosa vicenda. vedremo ora se ci fanno giocare la serie b. gli impianti sportivi sono il biglietto da visita di una città. si approcciano tanti forestieri da tutta la regione ed anche da fuori regione. quando questi vengono a corato al seguito delle loro squadre di calcioe/o di sport al chiuso, tornano nello loro città convinti di essere stati in una “masseria”.

Giovanni
Giovanni
1 mese fa

Bravi, ottimo lavoro, adesso siate bravi anche a trovare un'altro palazzetto. Perché di questi episodi non si ripetano più.