Attualità

Pavimenti in resina Roma: come reinventare i tuoi ambienti casalinghi

La Redazione
​Stanco del parquet e delle piastrelle? Vuoi dare una svolta all'aspetto della tua abitazione con un pavimento originale e moderno? La scelta giusta sono i pavimenti in resina di Divisione Resine
scrivi un commento 34

Stanco del parquet e delle piastrelle? Vuoi dare una svolta all’aspetto della tua abitazione con un pavimento originale e moderno? La scelta giusta per te potrebbero essere i pavimenti in resina Roma di Divisione Resine.

Solitamente, questo tipo di pavimento, è utilizzato per pavimentare gli esterni di grandi parcheggi oppure gli interni di ospedali, scuole, palestre. È indicato per luoghi in cui il passaggio di macchine, mezzi, apparecchiature o persone è frequente poiché è molto resistente a qualsiasi tipo di urto. E per questo motivo è consigliato anche per laboratori in cui si fa uso di sostanze chimiche che potrebbero cadere a terra e rovinare qualsiasi altro tipo di pavimento.

Oltre alla resistenza, sono moltissimi gli altri vantaggi di avere pavimenti in resina nella propria abitazione e ora li vedremo insieme, per guidarti nella scelta della migliore pavimentazione per i tuoi spazi preferiti.

I vantaggi di installare pavimenti in resina Roma nella propria abitazione 

Come dicevamo, la resistenza è uno dei fattori più vantaggiosi di questi pavimenti. La manutenzione è minima, anche se deve essere eseguita con prodotti specifici per mantenere sempre al top la superficie. È anche molto semplice da effettuare, perché questo tipo di pavimento si pulisce in pochissimi minuti anche con un panno, essendo repellente a qualsiasi tipo di sostanza.

La repellenza è un altro vantaggio eccezionale, soprattutto per chi vive con animali o con bambini.

Anche la posa è facile: non ci sarà bisogno di smantellare il pavimento che era stato posto in precedenza, ma se la superficie è già perfettamente piana, basterà stenderlo direttamente sopra a quello già esistente. Per aumentare la presa basterà posare un rinforzo al di sotto, ovvero una griglia che aumenterà l’aderenza della resina.

Esistono pavimenti in resina autolivellanti e altri spatolati: quelli spatolati, più economici, risultano un po’ più difficili da pulire, in quanto dopo la posa la superficie non risulta essere perfettamente liscia. Quelli autolivellanti invece anche se sono più cari, permettono di avere un pavimento perfettamente liscio.

Inoltre, la resina lavorata per diventare pavimento, è un materiale molto eclettico, con il quale potrai dare sfoggio alla tua creatività: potrai scegliere tantissime combinazioni di colori oppure stampe dai caratteri eccentrici e fantasiosi e rendere il tuo ambiente casalingo unico e originale.

Scegli questo materiale inedito che ti semplificherà le pulizie e darà un tocco completamente nuovo agli ambienti casalinghi della tua abitazione, donando singolarità alla tua casa.

sabato 30 Aprile 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti