Attualità

Strade colabrodo, l’amministrazione: «Da giugno lavori per un milione di euro su 30 vie della città»

La Redazione
Da Palazzo di Città: «Oltre alle buche, aumentate a causa delle recenti piogge, il disagio in città è determinato dai numerosi lavori in corso ma i cantieri sono il segno di una città che sta andando verso un futuro migliore»
14 commenti 1520

A che punto è la situazione strade in città? Lo fa sapere l'amministrazione comunale con una nota che riepiloga gli interventi in programma. «Oltre alle buche, aumentate a causa delle recenti piogge – spiega l'amministrazione – il disagio in città è determinato dai numerosi lavori in corso, ma i cantieri sono il segno di una città che sta andando verso un futuro migliore. Da mesi, infatti, è in corso il completamento dei lavori per portare la fibra ottica sull'intero territorio comunale, ad opera di Tim e Open Fiber, in tal senso rientrano gli interventi di Open Fiber, anche nelle aree bianche, ovvero quelle aree in cui nessun operatore investe o investirà, ai fini commerciali, in connettività a banda ultralarga, scelta fortemente voluta dall'amministrazione. Ai predetti lavori si aggiungono gli scavi sull'estramurale cittadino e su via Gravina, che sono funzionali agli impianti per il posizionamento delle telecamere, utili al potenziamento del videocontrollo della città, contributo importante per migliorare la sicurezza. Si tratta di interventi indifferibili che, sicuramente, provocano disagi alla circolazione e ciò è sotto gli occhi di tutti, soprattutto dell'amministrazione.

Non dimentichiamo, altresì, la miriade di interventi attinenti Enel e A.Q.P. Per tale mole di cantieri, nell’individuare le strade da candidare al bando "Strada per strada" della Regione Puglia, finanziato per un totale di 1.051.526,41 euro, l'amministrazione ha ritenuto fondamentale considerare esclusivamente strade non interessate da tali interventi. Si è, pertanto, stilato un elenco di 30 strade sulle quali intervenire: Via Trani, Viale Cadorna, Viale degli orti, Via Gigante, Via Gravina, Via Copernico, Piazza Redi, Via Telesio, Via Francavilla, Via Belvedere, Via Vannucci, Via Einaudi, Via E. Dandolo, Via Don Albertario, Via Dalla Chiesa, Via Lago di Viti, Via XXIV Maggio, Via A. De Gasperi, Via San Vito, Via Orlando V. Emanuele, Via Andria, Via A, Vallisnieri, Via G. Cantoni, Via A. Toscanini, Via Turati, Via Traetta, Via Cesare Cantù, Via Cardona, Via Bacone, Via Alberto Mario.

Gli interventi di manutenzione straordinaria consisteranno in: scarifica del tappeto stradale, realizzazione di un nuovo tappeto in conglomerato bituminoso, risagomatura del piano stradale secondo le pendenze di progetto, rialzamento e ribassamento di chiusini per adeguamento alle quote stradali. L'inizio lavori è previsto a giugno 2022, per terminare entro l'anno. Finora sono state chiuse, mediante diversi affidamenti, centinaia di buche stradali e, con delibera di Giunta n. 44 dell'11 marzo 2022, si è approvato il progetto per un ulteriore intervento di colmatura delle buche stradali (interventi di manutenzione ordinaria) necessario alla messa in sicurezza e alla salvaguardia della pubblica incolumità».

A tal proposito, l'assessore Sinisi, dichiara: «Di sicuro, rimangono da fare tante altre cose in città ma, la profonda manutenzione della viabilità stradale era uno dei primi impegni di questa amministrazione, cui si sta dando concretezza attraverso interventi ordinari e attraverso la pianificazione e la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria». «Abbiamo ritenuto fondamentale fare un punto sulla situazione delle strade cittadine per rispondere alle numerose richieste di intervento che ogni giorno riceviamo – afferma il sindaco De Benedittis – Oggi abbiamo ottenuto la conferma di finanziamento, per circa un milione di euro, del bando della Regione Puglia "Strada per Strada", che ci consentirà di avviare una prima tranche di interventi e che costituisce un punto di partenza per una programmazione che, col tempo, si estenderà all'intera città. La manutenzione delle strade è garanzia, infatti, di una migliore viabilità, del decoro della città e della sicurezza di chi la vive. Un impegno preso in campagna elettorale e che ora rinnovo con forza e determinazione».

giovedì 7 Aprile 2022

Notifiche
Notifica di
guest
14 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
bau
bau
2 mesi fa

Lestramurale sta distrutto

Aldo Davide Lastella
Aldo Davide Lastella
2 mesi fa

E sui parcheggi??? Sull’individuazione di piu aree parcheggio??? Il problema delle auto presenti a corato rispetto ai posti disponibili è una piaga grave. Cosi come l’ampliamento in larghezza dell’estramurale

Aurelio Rag.Tortosa
Aurelio Rag.Tortosa
2 mesi fa

A domani, a domani con questa amministrazione è così.

Vergogna
Vergogna
2 mesi fa

Speriamo bene!!!speriamo nn sia l’ennesima caricatura o rappezzo qua e là 🙏🏻

Nicolas
Nicolas
2 mesi fa

Con le strade rotte che stanno a Corato si rompono le auto

Mandrake
Mandrake
2 mesi fa

Nelle 30 strade da sistemare, ci sono quelle dove abita il sindaco??

Aldo
Aldo
2 mesi fa

Quindi dobbiamo dire ad Elon Musk di affrettarsi ad organizzare il viaggio sulla Luna qui sul pianeta Terra, in territorio di Corato, perché se malauguratamente tutte ste cose sono vere e si risolveranno per sempre i problemi delle nostre strade (spero in una non semplice “grattata” e “bitumazione”…) il noto imprenditore correrebbe il rischio di perdere questa fantastica opportunità….

fc
fc
2 mesi fa

L'annuncio della riparazione delle strade, sia pur tardiva, rispetto alla pressante richiesta da parte dei cittadini, spesso e volentieri ignorata, è sicuramente una notizia positiva. Sul numero delle strade da riparare e sulla priorità delle strade scelte, purtroppo, nessuno sarà mai soddisfatto. Spero, comunque, che si tenga conto dell'intero territorio, che vorrei ricordare comprende anche la periferia e i viali di campagna, dove oltre alla impraticabilità di alcune strade, mancano pure i segnali. Siccome il Sindaco risponde solo al giornalista lo invitiamo a fare un servizio fotografico.

Pippuzzo
Pippuzzo
2 mesi fa

Vorrei ricordare al Sindaco di considerare anche la zona OASI, via Castel del Monte, Strada esterna delle Pratoline, ecc.

franco
franco
2 mesi fa

avevo invitato telefonicamente il dirigente a far “aggiustare” dagli operai in corso di lavori nelle vicinanze anche via BUOZZI tutt'oggi questa strada-piccola di lunghezza- non ha possibilità di percorso senza spaccare cerchioni e ruote.- provare per credere quindi esimio Dirigente La pregherei di inserire anche via Buozzi TRA LE STRADE SU CUI INTERVENIRE-è da rifare

G. R.
G. R.
2 mesi fa

Credo che l’individuazione delle strade DISSESTATE sia stato preso un po’ per accontentare qualcuno: a tale fine mi preme segnalare Via E. Orlando che proprio non necessita di interventi, al contrario Via VARDERUOLO (zona industriale) così si completerebbe la maglia con Via Francavilla. Via Messina lato casa canonica della Chiesa della Sacra Famiglia. Sai Sindaco se tu davvero girassi per la città vedresti tante cose.

Sicurezza!!!
Sicurezza!!!
2 mesi fa

Considerando L’Oasi facente parte di Corato,mi auguro che il Sindaco chiuda quei vasconi posti ai lati della strada di Via Castel Del Monte,davvero pericolosi e fatiscenti.Metta un bel limite di velocità,con bande rumorose in prossimità dei punti dove i fuori di testa scorrazzano a tutta velocità.Paghiamo regolarmente immondizia ed e’giusto che si prenda in considerazione anche questo tratto.Grazie.

luigi testino
luigi testino
2 mesi fa

Chiedo al sindaco di considerare anche la strada zona la macupa dopo il passaggio a livello inoltrato buche a go go,non è stata mai vista ed è piena di bustoni di rifiuti

Savino malcangi
Savino malcangi
2 mesi fa

Il proverbio non sbaglia. (QUAROT OGNE PIZZ NA CACOT) fra strade e delinquenti che demoliscono tutto quello che trovano, questa non sembra una Città che vuole migliorare ma un campo di battaglia. SI SALVI CHI PUÒ E COME PUÒ.