Basket

Basket Corato, è tempo di playoff. Al PalaLosito arriva Monteroni

La Redazione
Non una partita semplice quella per gli uomini di coach Verile, contro una delle squadre più in forma del torneo
1 commento 181

Nelle ultime partite si è visto il miglior Corato stagionale, già in formato play-off. Adesso la fase ad eliminazione diretta è alle porte e i neroverdi sono chiamati a proseguire tale percorso. Domani alle ore 18:00 al PalaLosito, Adriatica Industriale e Monteroni si affronteranno in gara 1 dei quarti di finale play-off di C Gold. Non una partita semplice quella per gli uomini di coach Verile, contro una delle squadre più in forma del torneo (4 vittorie consecutive, solo Bari e la stessa Corato hanno un filotto più consistente). I 16 punti di distacco accumulati dai salentini nei confronti dei baresi non devono ingannare: i play-off sono un'altra cosa e tutto si resetta, pertanto servirà la miglior prestazione stagionale per mettere il primo mattoncino verso la serie B.

Diciannove vittorie, tre sconfitte (una sola nel 2022), striscia aperta di sette vittorie di fila, più dieci sulla terza classificata, terzo miglior attacco e miglior difesa del torneo, miglior marcatore del campionato per numero di punti segnati (555) e secondo per media (25,2). Questa è la carta d'identità dell'Adriatica Industriale, che si presenta alla griglia di partenza play-off con ottime referenze. Il curriculum dorato da solo non può bastare, ma la squadra del presidente Marulli sembra essere nel momento migliore della stagione e per la prima volta, con il ritorno di Del Tedesco dall'esperienza Sudamericana, tutti (tranne il lungodegente Messina) saranno a disposizione dei coach Verile e Carnicella. Il morale è a mille, le pile sono cariche, la squadra, i tifosi, la città, sono tutti pronti a vivere una settimana di grandissima pallacanestro, con la consapevolezza che nulla è stato ancora fatto e che da domani inizierà un altro campionato.

Se l'entusiasmo in casa Adriatica è a mille, anche in Salento l'atmosfera è frizzante, dopo la vera e propria impresa compiuta dai tarantolati. A fine girone d'andata Monteroni aveva raccolto soli quattro punti in classifica ed era penultima, dietro Mesagne e Ostuni a quota sei. Neanche il più fiducioso dei tifosi gialloblù avrebbe in quel momento pronunciato la parola playoff, ma da lì in poi la squadra di coach Marra ha ribaltato la situazione con un record di 8-4, con lo scalpo della capolista, allora imbattuta. Certamente lo score casalingo di 3-8 maturato in regular season non è entusiasmante, così come non lo è il dato di secondo peggior attacco lontani dalla Palestra degli Ulivi, ma a mente libera tutto è più semplice. I salentini dunque giocheranno con la leggerezza di chi sa di aver già compiuto il miracolo e per questo saranno ancora più temibili. Il miglior marcatore della regular season è stato Kelmelis (17,6 ppg), bene anche Leucci, Durini e Tarolis, tutti in grado di scollinare la doppia cifra ad allacciata di scarpe. Senza dimenticare la classe e l'esperienza di Banti, punto di riferimento del gruppo.

Seconda giornata di ritorno, 23 gennaio 2022, al PalaLosito non c'è storia: Corato batte Monteroni 79-54. Partita a senso unico, indirizzata sin dal primo periodo (26-11), con i neroverdi trascinati da Ouandie (26) e Bucciol (17). Per gli ospiti solo Tarolis e Banti in doppia cifra. Se già in regular season erano vietati i passi falsi, ora il gioco si fa durissimo. Sbagliare non è più concesso e domani servirà il miglior Corato stagionale per far sì che si parta con il piede giusto in questo nuovo cammino.

sabato 2 Aprile 2022

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
NL
NL
2 mesi fa

Mi fa piacere che venga specificato.anche il nome di coach Carnicella persona che stimo moltissimo…….ricordatevi è L'UNIONE A FARE LA FORZA