Attualità

Gambero Rosso e Bibenda premiano l’olio Evo “Assoluto” di Tenute Caputo

La Redazione
Quest'anno anche un'altra azienda coratina, Terre D'Oria, ha ottenuto le Cinque gocce della Guida Bibenda
3 commenti 4075

Fioccano i riconoscimenti per l’olio extravergine di oliva che nasce dalle terre coratine. Nei giorni scorsi all’azienda Tenute Caputo è giunta la conferma ufficiale dalla prestigiosa guida del Gambero rosso: all’olio “Assoluto”, estratto da monocutivar coratina, ha assegnato il premio delle “Tre foglie”. Allo stesso prodotto, per il secondo anno consecutivo, la Fondazione Italiana Sommelier (Fis) ha assegnato le “Cinque gocce” della Guida Bibenda. Quest'anno, lo stesso riconoscimento della Fis è andato anche ad un’altra azienda coratina: Terre D’Oria.

«Era un risultato a cui sognavo di arrivare – commenta Aldo Caputo – ma, lo ammetto, guardavo a queste tappe come un punto di arrivo irraggiungibile essendo consapevole del prestigio dei concorsi in questione e avendo cognizione di quali grandi aziende avessero vinto fino ad ora. Vivo questi riconoscimenti con un senso di grande responsabilità verso i grandi enti che si occupano di qualità all’interno del mondo olivicolo e vitivinicolo. Condivido la gioia di questo momento con le persone che costantemente mi stanno accanto in questo progetto, la mia famiglia e i miei collaboratori».

La cerimonia di gala in cui sono stati conferiti i premi si è svolta il 19 marzo scorso nella splendida cornice di Borgo Egnazia grazie alla Fis Puglia che, per prima in Italia, ha ripreso la tradizione di premiare le aziende vincitrici. Quest’anno alla Puglia spetta inoltre un primato importante, lo ha sottolineato il presidente della Fis Puglia Giuseppe Cupertino: «finalmente la nostra è la regione più premiata d’Italia per qualità prodotta, con oltre 38 oli premiati. Un sogno realizzato nel tempo grazie al sacrificio dei grandi produttori d’olio extravergine pugliesi, all’attenzione delle istituzioni regionali e all’impegno costante di noi comunicatori sul territorio».

domenica 27 Marzo 2022

Notifiche
Notifica di
guest
3 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Cugina monella
Cugina monella
3 mesi fa

Bravo Cataldo. Orgoglio del nostro territorio insieme al tenore ruvese Lamonarca. Dopo l'oliva Coratina, hai battezzato l'oliva “canterina”. A parte gli scherzi continua così. Sarai sempre orgoglio della coratinita'.

franco
franco
3 mesi fa

e chi se lo aspettava! bravi

Giuseppe Del Console
Giuseppe Del Console
3 mesi fa

congratulazioni