Cultura

Anche Corato celebra la Giornata del Teatro

La Redazione
Nuova pagina Facebook e un video celebrativo
scrivi un commento 624

Dal 1962, il Teatro festeggia la sua Giornata Mondiale il 27 marzo.
Per l'occasione il Comune di Corato lancia la nuova pagina Facebook del Teatro Comunale di Corato, che sarà attiva da oggi e si inaugurerà alle 12:00 con un video speciale.
L'Assessorato alle Politiche Educative e Culturali, d'intesa con l’intera Amministrazione Comunale, lo scorso anno, ha avviato un appuntamento fisso per la Giornata Mondiale del Teatro che si concretizza con la realizzazione di un video messaggio da trasmettere sui canali social ufficiali del Comune, in cui si da lettura del Messaggio Internazionale per la Giornata Mondiale del Teatro.
Quest'anno il messaggio è stato scritto da Peter Sellars, artista statunitense considerato uno dei più innovativi e audaci registi contemporanei con una carriera internazionale che abbraccia il teatro, l'opera e il cinema. La lettura, è affidata a Tony Marzolla, attore professionista e rappresentante coratino del mondo del teatro, in scena questa sera al comunale con CoSmic, un viaggio vivace nei misteri dell'universo tra cronache dell'universo tra cronache del passato, teorie presenti e fantasticherie di aspirazioni future.
Claudia Lerro, madrina dello scorso anno, passerà quindi a Tony il testimone di padrino del “mondo teatrale coratino”, fino al prossimo 27 marzo 2023, quando si individuerà un altro protagonista della scena teatrale della nostra Città.
Un piccolo gesto di sensibilizzazione per fornire dei segnali di attenzione e di sostegno al mondo della cultura, importante fonte di sviluppo, oltre che culturale anche economico e sociale per il nostro territorio.
In occasione della Giornata Mondiale del Teatro al botteghino, sarà possibile acquistare i biglietti di CoSmic ad una promozione last minute ridottissima di 8,00€
“Il teatro riunisce e la Giornata Mondiale del Teatro è la celebrazione di questa volontà. Ri-unire, Ri-abitare, Ri-scoprire. Sono le direttrici della nostra azione culturale che vuole fare del teatro non solo un luogo da vivere, ma anche uno stile di vita a cui ispirarsi.- dichiara Beniamino Marcone, Assessore alle Politiche Educative e Culturali del Comune di Corato – Il teatro come palestra dell’azione quotidiana, perché il teatro è vita. Questa giornata segna per noi un momento importante, perché vuole essere capolinea e ripartenza. Le diverse esperienze che in questo anno si sono fatte e si continueranno a fare 'per e nel' nostro teatro, sono la concreta volontà di creare le condizioni per fare ed essere esperienza di teatro, per creare connessioni, per vivere dimensioni altre, per sentirsi parte di una collettività che vuole guardare oltre il tangibile e sognare in grande. Così come lo scorso anno, questa volontà l’affidiamo ad una persona che possa rappresentarla attraverso la lettura. Da Claudia Lerro, madrina dell'anno 2021, sono felice, quest’anno, di passare il testimone a Tony Marzolla. Il suo sguardo, da sempre, mi ha restituito positività, volontà, voglia, determinazione. E’ quello che serve a noi, alla nostra Città, al nostro Teatro. Per questo lo ringrazio e gli auguro di rimanere sempre così: solare e libero.”

 

domenica 27 Marzo 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti