Attualità

Ecco la succursale del liceo classico “Oriani”. Inaugurate le nuove aule

La Redazione
Questa mattina sono state inaugurate le nuove aule in via Lago di Viti, lì dove una volta aveva sede il comando della polizia locale
2 commenti 4268

Dopo più di un anno e mezzo il liceo classico torna ad avere una sua succursale. Era il 2020 quando, a causa di problemi strutturali riscontrati dai tecnici, gli spazi di San Gerardo – appartenenti ai padri rogazionisti – furono ritenuti inagibili. Da allora è partita un'odissea per assicurare un luogo degno agli studenti del liceo, allocati momentaneamente nei laboratori e nell'aula docenti. 

Questa mattina sono state inaugurate le nuove aule in via Lago di Viti, lì dove una volta aveva sede il comando della polizia locale. Grazie all'intervento congiunto del proprietario Franco Cannillo, del dirigente scolastica Angela Adduci e della Città metropolitana, da questa mattina gli studenti del secondo e terzo anno dell'indirizzo scienze umane hanno potuto fare lezione nelle nuove aule.In tutto sono quattro, con un laboratorio multimediale dedicato negli spazi ristrutturati. «Devo ringraziare il signor Cannillo, gli ingegneri Bronzini e Di Pinto, il mio staff e chi silenziosamente ma fattivamente ci è stato vicino in questi mesi difficili. Ringrazio anche l'amministrazione, oggi con noi, e la comunità scolastica» ha detto la dirigente Adduci.

Ora si attende l'inizio dei lavori per l'ampliamento del liceo classico, previsto alla fine di questo anno scolastico, mentre non è ancora stato comunicato il luogo dove sorgerà il nuovo istituto professionale, già inserito nel piano delle opere pubbliche della città metropolitana per un importo di oltre 9 milioni e mezzo di euro.

sabato 19 Marzo 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
franco
franco
3 mesi fa

ma scusatemi tutto gratis?

Mariangela Frachciolla
Mariangela Frachciolla
3 mesi fa

ma l'immobile in questione non era stato oggetto di denuncia da parte dell'ex sindaco Bucci? di cui aveva dato notizia anche il vostro giornale . . . quindi o è finito tutto a tarallucci e vino, oppure tra qualche tempo i ragazzi si ritroveranno a dover cercare nuovi spazi . . . nel frattempo perdiamo tempo e denari