Spettacolo

“Che domenica spaziale!”, la rassegna teatrale per ragazzi inizia con “Voglio la Luna”

La Redazione
​Lo spettacolo, con musica dal vivo e scene di teatro di figura con pupazzi e ombre, racconterà ai più piccoli la storia di Fabio che, nella solitudine della sua cameretta si accorge di avere un'ospite speciale: la luna
scrivi un commento 231

Il primo appuntamento della rassegna per i ragazzi "Che domenica spaziale!", voluta e organizzata dall'amministrazione comunale in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, si terrà domenica 27 febbraio, alle 18 in teatro con "Voglio la Luna" della compagnia Teatro dei Pirata. Lo spettacolo, in una narrazione accompagnata dalla musica dal vivo e da scene di teatro di figura con pupazzi e ombre, racconterà ai più piccoli la storia di Fabio che, nella solitudine della sua cameretta si accorge di avere un'ospite speciale: la luna. Costo dei biglietti della rassegna, 8 euro.

Anche per la rassegna "Che domenica spaziale", le associazioni interessate potranno adottare gli spettacoli, gestendo gli incontri con gli attori e le compagnie. Sarà possibile prenotarsi per l'adozione degli spettacoli, inviando una email a ateatroaperto@gmail.com, avente come oggetto "Candidatura adotta lo spettacolo" indicando il nome dell'associazione, il referente e le motivazioni per cui si desidera adottare uno spettacolo.

Il primo degli appuntamenti mattutini si terrà domenica 27 febbraio alle 11.30 nella bouvette del teatro comunale che, per l’occasione, si “trasformerà” nel foyer dei piccoli del teatro comunale di Corato. Si vivrà un momento dedicato a risvegliare i sensi di tutte le bambine e i bambini con la partecipazione degli attori della compagnia Teatro Pirata che andrà in scena nel pomeriggio. Per l’occasione l'incontro sarà "adottato" dalle associazioni "Gocce nell'Oceano Onlus" e "Ecoteca Lab".

Lo spettacolo. Fabio è nella sua cameretta, alle prese con i suoi giochi ma soprattutto con comandi, raccomandazioni e rimproveri della mamma. Non è per niente tranquillo, gli sembra che le cose non vadano mai come lui vorrebbe e di non poter far niente per cambiarle. Finché una notte, come per magia, viene svegliato da un soffio di vento e si accorge che lì, proprio nella sua camera, è venuta a trovarlo la luna! E’ bellissima, grande, luminosa… giocano insieme e poi lei, così come è arrivata, scompare. Fabio non è mai stato così felice. Decide che vuole averla a tutti i costi e parte per una fantastica avventura alla fine della quale riesce a catturare la luna e a portarla in camera sua. Gli sembra che tutti i suoi problemi siano finiti per sempre, solo che Fabio non sa che nel mondo, senza più la luna nel cielo, i problemi sono appena cominciati. Comprenderà allora che non sempre si può volere tutto per sé ciò che appartiene anche agli altri… e con un gesto magico e poetico deciderà di condividere lo splendore della luna con il pubblico dei bambini.La storia è accompagnata dalla narrazione, dalla musica dal vivo e da scene di teatro di figura con pupazzi e ombre.

venerdì 25 Febbraio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti