Attualità

All’hub di Corato via alle vaccinazioni ordinarie per gli adolescenti

La Redazione
Sono interessati i nati nel 2009- 2010
2 commenti 613

Su disposizione del dipartimento di prevenzione Asl Bari firmata del direttore Domenico Lagravinese, l'Ufficio Igiene di Corato ha organizzato la somministrazione dei vaccini dell'età adolescenziale nell'hub di Corato. Il Piano Nazionale Vaccini e il Piano Regionale Calendario Vaccinale per la Vita prevedono, per questa fascia d'età, l'offerta gratuita con chiamata attiva dei vaccini antipapilloma virus, antimeningococcico b ed antimeningococcico tetravalente. Per la vaccinazione in hub sono interessati i nati negli anni 2009-2010: le somministrazioni verranno effettuate nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e giovedì, dal 2 al 28 marzo. I genitori riceveranno tramite le scuole l'appuntamento comprensivo di data ed orario e anche la documentazione necessaria per poter vaccinare, compresa l'informativa sui vaccini che saranno somministrati. 

Si comincia con la somministrazione del vaccino antipapilloma virus (dal 2 al 14 marzo) e in quell'occasione il genitore riceverà l'appuntamento successivo per la somministrazione contemporanea dei due vaccini anti meningococcici che avverrà a distanza di due settimane dall'antipapilloma virus. Si tratta di somministrazioni di vaccini ordinari che, anziché essere somministrati in ufficio, verranno somministrati in hub di pomeriggio e per i quali si adotteranno le ormai note usuali procedure che si attuano presso l'Ufficio Igiene. Come da circolare ministeriale All.1 del 2 ottobre 2021, non esiste nessuna controindicazione alla somministrazione del vaccino anti Covid 19 e la somministrazione di tutti gli altri vaccini che possono essere somministrati a qualsiasi distanza di tempo fra loro ed anche contemporaneamente se non sono costituiti da agenti microbici vivi attenuati. I vaccini che si somministreranno non contengono nulla di vivente , così come il vaccino anti Covid 19. 

«Un particolare ringraziamento – affermano da Palazzo di Città – va ai dirigenti ed al personale scolastico per la fattiva e cortese collaborazione, senza la quale non sarebbe stato possibile organizzare i recenti programmi vaccinali straordinari ed ordinari. Un ringraziamento va anche a tutti i pediatri ed i medici di base di Corato per l'azione di supporto. Il vaccino salva la vita».

venerdì 25 Febbraio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Sannicandro mariangela
Sannicandro mariangela
4 mesi fa

Gli spazi scolastici DEVONO tornare nel pieno possesso dei ragazzi! Della serie come allungare di più il brodo!

Ss
Ss
4 mesi fa

Concordo.Poi ditemi se non bisogna pensare male……..