Cronaca

A rilento sulla ex 98, poi fermi su via Sant’Elìa: gli autotrasportatori incontrano il sindaco

La Redazione
close
I camionisti sfilano sulla provinciale 231 per protesta nei confronti del "caro carburante"
I camion hanno percorso la ex 98 nella tarda mattinata di oggi. Poi hanno parcheggiato nel piazzale accanto al parco comunale, dove hanno incontrato il sindaco De Benedittis
5 commenti 4999

Sono passati anche da Corato, sfilando lungo la provinciale 231, i mezzi pesanti che protestano contro le grandi difficoltà che sta vivendo il settore degli autotrasporti. A bassa velocità e suonando i clacson a tutto spiano, i camion hanno percorso la ex 98 nella tarda mattinata di oggi. Provenienti da Andria, hanno poi proseguito in direzione Bari, rallentando ovviamente anche la circolazione di tutti gli altri veicoli. Nel pomeriggio gli autotrasportatori hanno poi parcheggiato i mezzi pesanti nel piazzale accanto al parco comunale di via Sant'Elìa, dove hanno incontrato il sindaco De Benedittis. Dei motivi della protesta ci eravamo occupati già nei giorni scorsi nel corso di questa intervista: aumento di oltre il 20% del carburante, rincari anche dell'ad blue (un additivo indispensabile per il funzionamento dei veicoli diesel più moderni legato all'abbattimento delle emissioni inquinanti, ndr) e dei pedaggi autostradali.

martedì 22 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
cirino pomicino
cirino pomicino
4 mesi fa

Non possiamo prendercela con lo Stato, sono stati stanziati ben 14 miliardi, molti soldi per un paese ad alto debito come il nostro. È una fase passeggera e dobbiamo farcene una ragione stringendo i denti

Luigi
Luigi
4 mesi fa

Forse invece di scioperare era il momento di chiedere i giusti compensi per i trasporti. Per ridare dignità a una categoria compensi i semplici autisti

Ss
Ss
4 mesi fa

Categoria che puntualmente torna alla ribalta con qualche piagnisteo. Come ai tempi dei “forconi”, padroni e padroncini che badano esclusivamente ai loro interessi, tentando di “tenere per il collo” il resto della popolazione per il lavoro che svolgono.

Aldo
Aldo
4 mesi fa

Quindi il sindaco si intende anche di questo rincaro….? Daverooooooo?

Solo a corato
Solo a corato
4 mesi fa

Beh potremmo risolvere 2 belle crisi e grane per il sindaco mettendo l’olio di oliva al posto del Diesel a caro prezzo no? Secondo me il sindaco ci sta pensando..anche perché l’olio serve per il cambio, per fare marcia avanti e marcia indietro ????????..che peccato..non è sempre colpa del sindaco ma con lui Corato sta veramente sprofondando