Cronaca

Aggredita da una donna mentre torna a casa, educatrice finisce al pronto soccorso

La Redazione
Vittima di questa violenza gratuita è stata una giovane educatrice in servizio nell'istituto professionale Tandoi
1 commento 9839

Aggredita e picchiata mentre camminava per strada. Per giunta da un'altra donna e senza alcun motivo. È accaduto martedì mattina, nei pressi della stazione ferroviaria. Vittima di questa violenza gratuita è stata una giovane educatrice in servizio nell'istituto professionale Tandoi. La docente, non coratina, era appena uscita da scuola e stava raggiungendo la stazione da cui poi avrebbe preso un mezzo pubblico per tornare a casa, nella sua città.

Lungo il tragitto, però, è stata avvicinata da una donna – non nuova a comportamenti turbolenti in pubblico – che l'ha prima aggredita verbalmente e poi colpita. In seguito alle botte ricevute, l'educatrice è stata costretta a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso che le hanno assegnato una prognosi di dieci giorni. A parte le conseguenze fisiche, l'aggressione ha comprensibilmente lasciato il segno anche dal punto di vista emotivo. La donna violenta è stata denunciata. Inoltre anche per lei sono stati effettuati alcuni accertamenti sanitari.

giovedì 17 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gigi Gusto
Gigi Gusto
4 mesi fa

Adesso arriva il fenomeno che ci racconta come questa violenza sia stata commessa per evidenziare come l'amministrazione comunale non abbia risolto i problemi di viabilità nella nostra amata città XD