Spalla

Per Forza Vitale due importanti riconoscimenti su salute, sicurezza e qualità in azienda

La Redazione
L'ad Cannillo: «Prepariamoci alla ripresa potenziando tutti i presidi contro gli infortuni e a favore della salute e del benessere dei lavoratori, prerequisiti per la qualità dei nostri prodotti e la nostra credibilità all'estero»
scrivi un commento 1061

L'azienda coratina Forza Vitale che produce e commercializza in tutto il mondo integratori alimentari, ha ottenuto di recente due nuovi importanti riconoscimenti che accrescono l'affidabilità dei suoi processi aziendali e dei suoi prodotti. Si tratta della certificazione sul sistema di gestione di salute e sicurezza sul lavoro e di quella sul sistema di gestione qualità dell'organizzazione. Il primo sistema gestionale è risultato in piena conformità con le prescrizioni della norma ISO 45001:2018 e il secondo con quelle della ISO 9001:2015. Entrambi i riconoscimenti rilasciati dall'organismo di certificazione Legal Cert Shpk attestano l'alto livello di garanzie dell'azienda in tema di prevenzione, organizzazione e qualità delle sue attività.

«Organizzarsi bene – ha dichiarato il Dott. Vito Cannillo, amministratore di Forza Vitale – è necessario per limitare al massimo i rischi fisiologici in cui ogni azienda può incorrere. Approcciarsi in modo rigoroso alle normative in materia di salute e sicurezza, responsabilizzare e motivare adeguatamente gli operatori, creare una trasparente catena di comando, effettuare controlli severi sulle materie prime, sono tutte parti essenziali e irrinunciabili del nostro modo di fare a cui non rinunceremo mai.

Sono inoltre decisivi passepartout per presentare il Made in Italy all'estero a vecchi e nuovi clienti come nel nostro recente caso. L'ottenimento di queste due specifiche certificazioni ci ripaga dei tanti sforzi fatti negli ultimi anni quando pur in presenza di mille emergenze abbiamo deciso di non mettere mai in secondo piano questo tipo di priorità continuando a preparaci in vista della ritorno alla cosiddetta “normalità”. L'ufficialità sui riconoscimenti – conclude Cannillo – avviene purtroppo in coincidenza con gravi fatti di cronaca che riguardano proprio la sicurezza e per questo il mio auspicio è di poter contribuire a diffondere sempre più questa giusta cultura d'impresa specie tra i giovani che si apprestano con coraggio ad iniziare un esperienza da imprenditori».

mercoledì 16 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti