Attualità

Assicurazione sanitaria privata: prevenzione, diagnosi e cura al primo posto per gli italiani

La Redazione
​Stipulare un'assicurazione sanitaria privata è diventata una priorità per gli italiani: negli ultimi anni sono infatti aumentate in modo considerevole le richieste di una polizza integrativa
scrivi un commento 49

Stipulare un’assicurazione sanitaria privata è diventata una vera e propria priorità per gli italiani: negli ultimi anni sono infatti aumentate in modo considerevole le richieste di una polizza integrativa ed il motivo è piuttosto semplice. Questa tendenza non va imputata esclusivamente alla pandemia, che di certo ha avuto il suo ruolo nel portare gli italiani ad una maggiore attenzione nei confronti della salute. Ciò che però ha fatto la vera differenza è stata la crescente consapevolezza circa i limiti del Sistema Sanitario Nazionale, che purtroppo appare sempre più carente soprattutto in alcune zone del paese.
È per questo motivo che al giorno d’oggi gli italiani scelgono sempre più spesso una polizza sanitaria integrativa che sia focalizzata sulla prevenzione, la diagnosi e la cura. Tutti servizi che teoricamente dovrebbero essere garantiti dal Sistema Sanitario Nazionale ma che, nella realtà dei fatti, sono ancora troppo carenti e limitati.

L’utilità di una polizza sanitaria privata in termini di prevenzione

Per quanto riguarda la prevenzione, oggi esistono polizze sanitarie private che offrono servizi di ultima generazione in grado di garantire, ad esempio, all’assicurato percorsi mirati e calendari personalizzati, consulti medici anche a distanza, coach del benessere a propria disposizione, assistenza 24 ore su 24, consegna di farmaci a domicilio. Non solo: le migliori assicurazioni sanitarie private oggi includono anche un check up annuale gratuito, proprio per verificare le condizioni generali di salute della persona e diagnosticare in tempo utile eventuali patologie anche gravi.

L’utilità di una polizza sanitaria integrativa per la diagnosi

Oltre ai servizi di prevenzione, gli italiani tendono ad includere nella propria polizza sanitaria integrativa anche quelli relativi alla diagnosi, ritenuti altrettanto importanti. La cosa non sorprende affatto, se consideriamo che al giorno d’oggi le liste d’attesa per le visite specialistiche attraverso il SSN sono lunghissime ed i pazienti sono spesso costretti ad attendere mesi, se non anni per accedervi. Le migliori polizze sanitarie private includono nei servizi di diagnosi la possibilità di sottoporsi a visite specialistiche presso cliniche convenzionate in modo del tutto gratuito o di ottenere un rimborso qualora si effettuassero presso altre strutture.
Non solo: in molti pacchetti sono inclusi consulti medici aggiuntivi, per avere la possibilità di ottenere una seconda diagnosi.

L’utilità di una polizza sanitaria privata per la cura

Infine, nella polizza sanitaria privata in moltissimi scelgono di includere anche i servizi relativi alla cura ed il motivo è sempre legato ai limiti evidenti del Sistema Sanitario Nazionale. Le migliori assicurazioni sanitarie offrono la possibilità di ottenere un rimborso in caso di ricoveri ed interventi, così offrono la possibilità di disporre di un capitale nell’eventualità venisse diagnosticata una patologia grave.
Stipulare una polizza sanitaria privata al giorno d’oggi è dunque un’ottima idea, ma conviene scegliere quelle che sono in grado di offrire servizi di prevenzione, diagnosi e cura mirati e completi. È di questi che tutti abbiamo maggiormente bisogno per prenderci cura della nostra salute e vivere più sereni.
 

lunedì 14 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti