Attualità

Da venerdì 11 febbraio stop alle mascherine all’aperto. Speranza: «Obbligatorio averle con sé»

La Redazione
​L'obbligo di utilizzare all'aperto una protezione per le vie respiratorie resta se si verificano assembramenti o affollamenti; è previsto in specifici protocolli o linee guida
1 commento 917

Con ordinanza del Ministero della Salute dell'8 febbraio 2022, firmata dal ministro Roberto Speranza, è stato stabilito che da venerdì 11 febbraio non è più obbligatorio l’utilizzo della mascherina nei luoghi all’aperto. L’obbligo di utilizzare all'aperto una protezione per le vie respiratorie resta se si verificano assembramenti o affollamenti; è previsto in specifici protocolli o linee guida. L’obbligo non si applica a bambini e bambine con meno di 6 anni; persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina; persone che stanno svolgendo attività sportiva. Fino al 31 marzo, inoltre, resta obbligatorio l’utilizzo dei dispositivi di protezione nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private.

mercoledì 9 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Graziano
Graziano
4 mesi fa

In Europa è da tempo che non si usano più, neppure all'interno. Speranza ha capito tardi che all'aperto non servono ma rimane sempre la restrizione dell' “assembramento” che vuol dire tutto e nulla e ci espone comunque a multe.