Spettacolo

“Attese”, in uscita il secondo singolo del cantautore coratino Gabe

La Redazione
close
Gäbe - Attese (Official Videoclip)
​Il brano è scritto e interpretato da Gabe, prodotto da RedTomato con musiche di Claudio de Leo, Nicolò Marziale, Marco Albanese, vocal coaching Marilia Papaleo
scrivi un commento 622

Dopo "Nessuno mi sente", esce domani "Attese", il nuovo singolo del cantautore coratino Gabe, prodotto da RedTomato productions, giovane casa di produzione finalista premio De André 2020. Il brano è scritto e interpretato da Gabe, prodotto da RedTomato con musiche di Claudio de Leo, Nicolò Marziale, Marco Albanese, vocal coaching Marilia Papaleo. Da domani alle 14 il videoclip sarà pubblicato sui canali ufficiali dell'artista.

«Quando i pensieri restano sospesi tra la mente e la bocca, la realtà diventa fragile come un castello di carte ..“ cristallizza una sensazione dolceamara, una nostalgia per l’ipotesi, mentre siamo fermi nel limbo del presente e nella paura di scegliere e sbagliare Aspettare qualcosa o no? Nascondersi o mostrarsi? Ogni passo si gioca sul filo della possibilità, fin quando tutto quel fiato trattenuto a lungo si libera finalmente in lettere, sillabe, poi parole e frasi, che scorrono una dopo l’altra e si intrecciano su una melodia comune».

Luigi Gabriele, in arte Gabe, è nato a Corato nel 1997. Attratto da sempre dal mondo dello spettacolo, sperimenta e mette alla prova la sua creatività sin da giovanissimo. Dopo il diploma di Liceo Artistico si cimenta come ritrattista, grafico e videomaker autodidatta. Affascinato dall'idea di poter trasmettere emozioni al pubblico, dal 2018 decide di investire nelle sue due grandi passioni la musica e la recitazione. Da allora frequenta lezioni di canto presso la scuola del maestro Marilia Papaleo, imboccando la strada del cantautorato con la pubblicazione del suo primo singolo “Nessuno mi sente” che riscuote grande successo tra critica e pubblico.

lunedì 7 Febbraio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti