Cronaca

Ritrovato il Gesù Bambino rubato dal presepe di piazza Marconi

La Redazione
Per il ritrovamento si sono rivelate importanti alcune segnalazioni fatte da una cittadina, insieme ad alcune foto e alle riprese delle telecamere pubbliche di videosorveglianza. La riconsegna avverrà domattina in Comune
6 commenti 2962

Il Gesù Bambino del presepe allestito in piazza Marconi dalla scuola dell'infanzia statale "Belvedere" e rubato nei giorni scorsi, è stato ritrovato. Lo ha comunicato questa sera il comandante della Polizia locale, Giuseppe Loiodice, al sindaco De Benedittis. Per il ritrovamento si sono rivelate importanti alcune segnalazioni fatte da una cittadina, insieme ad alcune foto e alle riprese delle telecamere pubbliche di videosorveglianza. La riconsegna avverrà domattina in Comune.

«Vorrò incontrare personalmente chi ha compiuto tale inaccettabile gesto» afferma il sindaco. «Si tratta di un presepe che ha riscosso una grande attenzione da parte dei più piccini, forse perché a misura di bambina e di bambino e di facile accesso. Spesso, dietro questi gesti, si annida grande superficialità e una non comprensione del valore di ciò che riguarda la dimensione pubblica, la sfera del sacro e della pietà popolare. Ringrazio la Polizia locale per il tempestivo ed efficace intervento. Il piccolo Gesù bambino ritrovato rafforzi l'attenzione di tutti e tutte noi verso l'infanzia, spesso dimenticata e trascurata nei suoi diritti. Da tempo, la mia amministrazione sta lavorando per rendere la città di Corato a misura di bambina e bambino. Stiamo installando, ad esempio, in tutte le piazze e nei parchi, giostrine nuove di zecca, accessibili per tutte le differenti abilità. Riportare i bimbi all'aperto dopo questo lungo periodo di pandemia è oggi un'esigenza psicopedagogica di fondamentale importanza».

martedì 4 Gennaio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
6 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
saponetta
saponetta
5 mesi fa

«Vorrò incontrare personalmente chi ha compiuto tale inaccettabile gesto» … sì anche io … ma non per parlare …

Gino
Gino
5 mesi fa

Benissimo!
Domattina selfie del Sindaco con la statua di Gesù bambino…

B. Marcone
B. Marcone
5 mesi fa

Si caro Sindaco facciamo così… al prossimo rapinatore qui a Corato diamogli pure le chiavi della città e magari un pranzo in suo onore.

Domenico
Domenico
5 mesi fa

Spero che i responsabili paghino per il gravissimo gesto. Spero che non vi siano giustificazioni, e giusto la classica “tirata d'orecchie”.Ci stiamo stancando della gentilezza spietata, caro sindaco. Bisogna agire, perché la certezza della mancata pena induce a pensare che a certa gente tutto sia concesso e dovuto.Mi sento offeso come cristiano e come cittadino.Fosse stato pure mio figlio, vorrei ne pagasse le conseguenze.Civiltà e buona educazione non possono passare in secondo piano, una città nuova e sana si basa principalmente su questi pilastri.Non possiamo farci sommergere dal degrado. Il bambinello sarà anche solo un oggetto per chi ha compiuto questo gesto, ma è un simbolo ed un messaggio importante.Non facciamo in modo che tutta la comunità ci veda solo un oggetto insignificante

franco
franco
5 mesi fa

dopo 2 commenti “sarcastici” che nulla aggiungono-per carità sempre liberi-leggo Domenico che credo rispecchi le idee di gran parte dei Coratini…e comunque sia anche l'anno rpossimo mi auguro che il presepe venga fatto a misura di cittadino, capisci a me

Franco
Franco
5 mesi fa

Ancora un furto senza colpevoli o peggio senza punizione alcuna.