Attualità

Finanziata la progettazione per abbattere le barriere architettoniche

La Redazione
Il Comune, con la delibera 219 del 7 dicembre, ha partecipato all'avviso pubblico regionale per la richiesta di contributo per la redazione del Peba, il piano eliminazione barriere architettoniche
7 commenti 598

Il Comune, con la delibera 219 del 7 dicembre, ha partecipato all’avviso pubblico regionale per la richiesta di contributo per la redazione del Peba, il piano eliminazione barriere architettoniche, arrivando quarto su 50 Comuni. «È un risultato importante che premia il nostro Comune e la volontà dell’Amministrazione Comunale di partecipare alle opportunità di finanziamento, muovendosi all’interno di una visione di città funzionale e accessibile a tutti e a tutte» dice il sindaco De Benedittis.

«Abbattere le barriere architettoniche per migliorare fruibilità, accessibilità e visitabilità di spazi ed edifici pubblici non può che migliorare la qualità della vita» aggiunge l’assessore Varesano. «La libertà di movimento consente di mantenere relazioni sociali ed autonomia, fondamentali per la vita di tutti noi e spesso chi ha limitazioni motorie, per svariati motivi, non ha la possibilità di spostarsi agilmente e in sicurezza a Corato. Questo contributo regionale consente di avviare concretamente la redazione del Peba che sarà condotta in maniera partecipata con il contributo di tutti i soggetti portatori di interesse».

lunedì 20 Dicembre 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 9:13)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
7 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pier Luigi
Pier Luigi
6 mesi fa

Bravissimi!

Angela V
Angela V
6 mesi fa

????????????????Spero al più presto, chi abbiamo familiari in sedie rotelle, no possiamo girare in torno al corso per mancanze de rampe tra i marciapedi, caso diverso nello stramurale che ci sono,, Bravissimo

marco
marco
6 mesi fa

Ottimo risultato, finalmente i fatti oltre le parole.
Cerchiamo di lavorare molto sulla manutenzione e miglioramento dei marciapiedi

Cittadino civile
Cittadino civile
6 mesi fa

Complimenti e cerchiamo di far rispettare gli scivoli per i disabili senza parcheggiare le auto avanti ad essi e più multe per i trasgressori

Luigi Murgiano
Luigi Murgiano
6 mesi fa

Restiamo in attesa delle critiche! Avanti, rosiconi, avanti!

fc
fc
6 mesi fa

Puntualmente arrivano i “rosiconi” che rispetto ai “difensori” risultano essere di gran lunga obbiettivi senza dare merito gratuito e a prescindere. Ciò detto, sarebbe preferibile un parere da parte dell'assessore, del sindaco e dei loro difensori, se hanno mai accompagnato un parente e/o amico in carrozzella o se hanno mai provato a portare i bambini nei passeggini. I marciapiedi, come le strade impraticabili e sporche e le aiuole piene di erba, sono la vera vergogna della città. Sul finanziamento che qui si elogia, vorremmo che da parte della Regione Puglia ci fossero dei controlli sui soldi spesi, gli stessi, che hanno reso possibile l'orrenda Velostazione abbandonata.

Lisa
Lisa
6 mesi fa

Complimenti…grazie!!