Attualità

Borsa e investimenti: cosa aspettarsi dai mercati, tra banche centrali e inflazione?

La Redazione
Un anno abbastanza positivo per i mercati finanziari si avvia alla conclusione, nonostante qualche frangente in cui improvvisi aumenti di volatilità hanno fatto temere un'inversione di tendenza
scrivi un commento 93

Un anno abbastanza positivo per i mercati finanziari si avvia alla conclusione, nonostante qualche frangente in cui improvvisi aumenti di volatilità hanno fatto temere un'imminente inversione di tendenza. Tutte queste brevi fasi di risk on, però, sono state gestite con molta attenzione dai Banchieri Centrali, che con fare dovish, hanno di volta in volta allentato la tensione. Se la FED si è ritrovata anzitempo a implementare il tapering e a fare i conti con lo spettro dell'inflazione che imperversa su una ripresa economica post-pandemia non ancora robusta, La BCE ha ancora un po' di margine nel gestire un fenomeno inflattivo meno aggressivo rispetto a quello osservabile negli USA e soprattutto un altro tempo fino alla scadenza naturale del PEPP nel Marzo 2022.
Per questo motivo l'attenzione è massima, da parte di investitori e addetti ai lavori, sul coordinamento nei prossimi mesi di una probabile fase di transizione: difatti poco alla volta le misure di alleggerimento quantitativo dovranno essere ritirate, a maggior ragione, e più velocemente, se l'aumento dei prezzi al consumo manterrà l'attuale dinamica e alle Banche Centrali spetterà il difficile compito di riuscire a dosare tale situazione di disimpegno senza inficiare il rebound economico che sta interessando le principali economie a livello globale. È chiaro che il focus dei risparmiatori è incentrato soprattutto sulla modulazione dei portafogli personali proprio per fronteggiare queste incognite, tuttavia un nuovo aumento di volatilità potrebbe rappresentare anche un'opportunità per specifici approcci operativi.

Come sottoscrivere un conto trading

Innanzitutto, investire in borsa con un orizzonte temporale molto lungo non è la sola modalità per estrarre valore dai mercati finanziari: l'utilizzo di determinati intermediari, infatti, consente di elaborare strategie di breve termine su svariati sottostanti. I broker online, in particolare, offrono questo tipo di negoziazione sui circuiti over the counter, mettendo a disposizione dei propri clienti piattaforme di trading altamente tecnologiche, che non prevedono costi operativi eccessivamente elevati.
Sottoscrivere un conto presso tali società è piuttosto semplice: basta selezionare una soggetto autorizzato ad erogare servizi di intermediazione dagli organi di vigilanza competenti, completare una procedura di registrazione -immissione dati personali e invio documentazione richiesta da back office- ed effettuare un versamento iniziale di norma abbastanza contenuto.

Broker online: dal trading sui CFD alla modalità DMA

La compravendita di molteplici sottostanti –azioni, indici, criptovalute, materie prime– è effettuabile attraverso la replica sintetica dei Contratti per Differenza, particolari derivati che richiedono per l'esecuzione degli ordini il blocco del margine. Sfruttando questa caratteristica, gli investitori possono fruire della leva finanziaria e della vendita allo scoperto, le funzionalità che consentono la messa in atto di strategie sulle scansioni temporali più veloci sia sui trend al rialzo sia sui trend al ribasso.
È opportuno precisare che il mantenimento di una posizione aperta overnight con i CFD richiede il pagamento di una commissione di rollover, tuttavia alcuni broker online hanno iniziato ad implementare una nuova modalità di accesso al mercato –Direct Market Access– con cui si può investire esclusivamente su tendenze positive senza costi di marginatura.

Investire in borsa: come sfruttare il risiko bancario

La combinazione delle due soluzioni operative presenta agli utenti il vantaggio di poter costruire un'allocazione statica di portafoglio sul medio e lungo termine o di poter speculare sulle oscillazioni di prezzo, che i vari strumenti finanziari sviluppano sui time frame intra-giornalieri, con la medesima efficacia; Anzi utilizzando simultaneamente i due approcci si ha un ulteriore beneficio: una diversificazione multi-strategy.
Sul mercato azionario italiano, ad esempio, lo stile di investimento appena evidenziato potrebbe regalare buone soddisfazioni nei prossimi mesi: infatti il settore bancario è tornato a fibrillare come non accadeva da un po'; e non è solo la situazione del Monte Dei Paschi di Siena -il Tesoro non può rimanere l'azionista di riferimento ancora a lungo- a destare l'attenzione dei risparmiatori, in quanto il risiko sta iniziando a coinvolgere diversi altri Istituti, con tutti gli spunti operativi che la situazione potrebbe generare.

sabato 18 Dicembre 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 9:14)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti