Politica

Pnrr, ecco i fondi per l’edilizia scolastica. Direzione ​Corato: «L’amministrazione è pronta?»

La Redazione
«Invitiamo l'amministrazione ad adoperarsi con sollecitudine ed in maniera adeguata per non perdere le opportunità»
1 commento 345

«In arrivo 5 miliardi di euro destinati agli interventi di edilizia scolastica. Le risorse saranno assegnate direttamente agli enti locali. Invitiamo l’amministrazione ad adoperarsi con sollecitudine ed in maniera adeguata per non perdere le opportunità». È quanto afferma Direzione Corato in merito ai fondi del Pnrr. Di seguito la nota integrale.

«Il Ministero dell’Istruzione ha emanato il decreto per il riparto di circa 5 miliardi di euro destinati agli interventi di edilizia scolastica» scrive Direzione Corato. «Le risorse saranno assegnate direttamente agli enti locali. Nello specifico, si possono presentare progetti per la sostituzione degli edifici scolastici e la loro riqualificazione energetica (800 mln); realizzare asili nido e scuole infanzia (3 miliardi); estendere il tempo pieno e le mense (400 mln); realizzare nuove infrastrutture sportive (200 mln); mettere in sicurezza e riqualificare l’edilizia scolastica (500 mln). Corato non può permettersi di farsi sfuggire questa incredibile occasione per riammodernare le proprie scuole e garantire nuovi e utilissimi servizi scolastici ai propri cittadini. 

Direzione Corato invita l’amministrazione ad adoperarsi con sollecitudine ed in maniera adeguata per non perdere le opportunità; I tempi sono strettissimi e gli adempimenti numerosi: ad esempio, per partecipare al bando per gli asili nido e scuole per l’infanzia, bisognerebbe: censire i potenziali utenti, disporre di aree nella piena disponibilità del Comune ed urbanisticamente idonee, modificare il Piano delle Opere Pubbliche, e, non ultimo, presentare un progetto! Il tutto da preparare in fretta e bene: i bandi scadono tra l’8 ee il 28 febbraio. Speriamo che questa volta la nostra amministrazione dia finalmente slancio ai processi di crescita e di programmazione strategica della città. Purtroppo, i precedenti non sono rassicuranti: per esempio, siamo ancora in attesa del tavolo di confronto, annunciato mesi fa, tra amministrazione ed imprenditori sui temi Pnrr, zona industriale e Its.

I fondi Pnrr non si creano dal nulla: tutti gli italiani, da questa generazione in poi, saranno chiamati a mettere mano alle proprie tasche per ripagare questi finanziamenti, e non vorremmo essere tra quelli costretti a farlo senza aver beneficiato di queste grandi opportunità».

mercoledì 15 Dicembre 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 9:15)

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ferrara Cataldo
Ferrara Cataldo
6 mesi fa

Direzione Corato con questo invito dimostra tutta l'onestà politica e intellettuale pur essendo all'opposizione. L'invito e la sollecitudine sono dettate dal fatto che DIREZIONE CORATO ha a cuore il futuro dei propri concittadini e soprattutto delle future generazioni. Complimenti