Attualità

Investimenti online: ecco le strategie più gettonate del momento per operare sui mercati

La Redazione
​Prima di comprare, vendere o scambiare asset, è importante avere chiara la strategia da seguire. Un valido supporto arriva dal sito Corsotradingonline.net che offre contenuti e approfondimenti utili
scrivi un commento 111

Che il trading online sia il trend del momento è cosa ormai assodata: per farsi un’idea della portata di questo fenomeno, basta infatti dare un’occhiata al numero di broker ufficialmente riconosciuti attivi in Italia (più che raddoppiato negli ultimi anni) o, più in generale, alla valutazione multimilionaria che viene fatta sulle piattaforme internazionali di maggior successo. D’altronde al giorno d’oggi tutti, ma proprio tutti, possono mettersi alla prova con le negoziazioni digitali: dal punto di vista tecnico, infatti, per iniziare un percorso da trader, è sufficiente avere a disposizione una connessione internet. Per accedere ai broker, infatti, è possibile utilizzare sia un pc che un tablet, sia un laptop che uno smartphone, a patto che possa accedere alla rete. Prima di iniziare a comprare, vendere o scambiare asset, è importante avere chiara la strategia da seguire. Da questo punto di vista un valido supporto arriva dal sito Corsotradingonline.net che mette a disposizione contenuti e approfondimenti utili sia ai giovani appassionati che si stanno avvicinando al mondo del trading online, sia ai professionisti più esperti che sanno già come muoversi in totale autonomia. Detto questo, prima di entrare nel merito delle strategie più gettonate del momento, sarà sicuramente utile fare un piccolo passo indietro.

Iniziare a fare trading online

Un corso di trading online è uno step necessario per iniziare a investire in maniera consapevole: stiamo infatti parlando di un insieme di lezioni e/o di articoli, che forniranno all’utente tutte le informazioni necessarie per muoversi in maniera sicura e responsabile all’interno di Borse e mercati. Volendo iniziare dalle basi, un aspirante trader deve innanzitutto conoscere il senso fondamentale delle negoziazioni digitali, che consiste nell’accrescere il proprio capitale di partenza grazie alla compravendita dei cosiddetti “asset”. Il termine “asset” può fare riferimenti a tanti strumenti finanziari differenti: sono considerate “asset” tanto le azioni quanto le obbligazionimaterie prime quanto le valute e, in certi casi, anche le criptovalute. Gli investitori possono ottenere un guadagno comprando, vendendo e scambiando asset, perché, in Borsa, il valore di un bene non è praticamente mai fisso: i prezzi variano di giorno in giorno, spesso addirittura di ora in ora. Il valore degli asset è dunque variabile (o volatile) e ciò vuol dire che può sia scendere che salire, in base a tutta una serie di input e/o di fattori.

A ciascuno la giusta strategia

Volendo riassumere e semplificare, potremmo dire che i trader puntano ad aumentare il proprio capitale comprando asset a un prezzo sufficientemente basso, per poi rivenderli a un prezzo sufficientemente alto, ottenendo così un guadagno. Devono dunque essere in grado di leggere il mercato, di intercettare input e notizie da tutto il mondo, immaginando l’impatto che potrebbero avere sulla quotazione del bene a cui sono interessati. Ma non solo, considerato che un investitore professionista di solito già sa che cosa andrà a comprare o vendere, ancora prima di accedere a un mercato.
Le strategie servono a questo: sono dei piani operativi elaborati sulla base delle caratteristiche e delle esigenze del singolo trader, che lo aiutano a orientarsi tra le migliaia di scelte disponibili ogni giorno all’interno dei vari broker online. Per pianificare una strategia di investimento corretta, un utente deve gioco forza partire dal proprio profilo, tenendo conto ad esempio del budget di cui è dotato, dell’esperienza che ha sviluppato, degli obiettivi che si pone e del tempo che ha a disposizione per provare a raggiungerli. Detto questo, è anche vero che in diversi momenti storici determinate strategie di trading ottengono un riscontro tale da diventare consigliabili quasi all’unanimità: ad esempio in questo periodo sono davvero tantissimi i trader che decidono di investire in criptovalute evitando però la loro compravendita diretta. Un’opzione resa possibile da uno strumento finanziario di nome “Contratti Per Differenza”.

domenica 12 Dicembre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti