Cronaca

Tentata rapina in via Sant’Elia: in due scendono da un’Audi nera con le pistole in pugno

La Redazione
Il titolare dell'azienda: «In 20 anni di attività non è mai accaduto nulla. Adesso non ci sentiamo più al sicuro»
15 commenti 11106

In due, con il volto coperto e armati di pistola. Così, a pochissimi metri dal commissariato di polizia Corato, due malviventi hanno tentato di rapinare un autotrasportatore. Il fatto è avvenuto questa mattina, poco dopo le 12. A raccontarlo è il titolare dell’azienda coratina per cui lavora l’autotrasportatore che ha subìto l’aggressione. «Il mio collaboratore – spiega l'imprenditore – si stava spostando da un cliente all’altro per le consuete consegne. Ad un certo punto, mentre transitava su via Sant’Elia, si è visto tagliare la strada da un’Audi di colore nero. A bordo c’erano i due malviventi, entrambi con il volto coperto. Sono scesi dall’auto, uno di loro ha tirato fuori la pistola e ha intimato di consegnargli tutto il denaro che aveva a bordo del mezzo. Se possiamo parlare di tentata rapina è perché il mio collaboratore, immediatamente, ha ingranato la marcia ed è scappato lasciando a mani vuote i rapinatori».

Di certo, però, quel che resta è la paura: Lavorare così è deprimente – prosegue il titolare dell’azienda – avverto la grande responsabilità che ho nei confronti dei miei dipendenti e delle loro famiglie. Per le aziende come la nostra che basano la loro attività quotidiana sulle consegne questi episodi sono davvero mortificanti. In 20 anni di attività, grazie al cielo, non è mai accaduto nulla. Adesso la situazione è cambiata, sta degenerando, non ci sentiamo più al sicuro: le pagine di cronaca parlano chiaro, la paura avvertita sulla propria pelle "lo racconta" ancora di più. Ho un cliente che ha mollato tutto quello che aveva realizzato a Corato con tanti sacrifici ed è andato a cercare una zona più civile in cui vivere e lavorare. Speriamo che le forze dell’ordine intervengano prendendo a cuore la situazione della Città; noi, intanto, stiamo sporgendo denuncia: sono certo che questa sia l’unica strada da seguire per cercare di contrastare la criminalità ed impedire che renda invivibile la città».

martedì 16 Novembre 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
15 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
saponetta
saponetta
7 mesi fa

grande solidarietà al concittadino e un sincero BRAVO al dipendente che non si è lasciato intimidire. adesso la palla passa alle forze dell'ordine … e confidiamo nella loro solerte opera.

miky87
miky87
7 mesi fa

Ormai è un escalation di notizie negative, una al giorno, non si può più vivere tranquilli

bau
bau
7 mesi fa

Cmq dispiace di ciò che è capitato ma Via Sant'Elia e una periferia trascurata però non bisogna fare tutto unerba e un fascio

mammamia
mammamia
7 mesi fa

Sempre peggio sto paese … sempre peggio !!!!

Aldo
Aldo
7 mesi fa

Forse dell'ordine… Vorremmo dire… L'importante è badare ai progetti di riqualificazione del quartiere, giocagiue, e poi qualche incarico agli psicologi per capire quello che sta succedendo, evitando di castigare come si deve i criminali e comprendendo stupidaggini come la nuova povertà e tenori di vita dignitosi… Eppoi, ribadisco, deve sparire sto benedetto contante, cos' anke ki rubba oro e gioielli si attacca al tram se non può ricevere la ricompensa oltre che evitare assalti ai portavalori e questi imprenditori che ai giorni d'oggi incassano ancora per contanti… Mah chissà il contante…

Siamo alla frutta... Secca
Siamo alla frutta... Secca
7 mesi fa

Noooo… Ma quelli sono bravi padri di famiglia che stavano richiedendo la giornata all'imprenditore per poter pagare la palestra al figlio e la ricarica al cellulare della figlia… Ma cosa andate dicendo in giro…?! Illazioni… Belle e buone… Era per avere una vita ancora più dignitosa…

catall
catall
7 mesi fa

di che cliente erano i soldi degli incassi?
non è che tutti i corrieri girano con il portafogli pieno……

Ba Pep da corato
Ba Pep da corato
7 mesi fa

Ripeto cosa fanno le forze dell'ordine. fanno sole multe per divieto di sosta si fermano agli angoli strategici guardano il via vai delle auto ma non girano. Con tutti gli istituti di vigilanza polizia carabinieri vigili urbani chi più ne a più ne mette non si vede nessuno in giro allora ritorniamo al poliziotto di quartiere vedendoli girare si sta più tranquilli

Dara Lunarelli
Dara Lunarelli
7 mesi fa

Servono più Agenti di pubblica sicurezza in borghese H24.Non solo vigili urbani con il coraggio e il fisico di mia cugina di 11 anni. Si sperperano soldi pubblici in ogni dove ma non in questo. Sveglia!!!!!!!!

Taken
Taken
7 mesi fa

Siete tutti bravi a parlare inutilmente ci vogliono i fatti più leggi severe più autorità alle forze dell'ordine così si può combattere questa situazione di criminalità

Michele tarantini
Michele tarantini
7 mesi fa

Servirebbero più telecamere a circuito chiuso che registrano…una soluzione potrebbe essere una convenzione temporanea tra istituti di vigilanza privata e comune per aumentare in modo capillare la sorveglianza sul territorio almeno temporaneamente…alcune volte mi sembra che il tema sicurezza venga usato da molti per aumentare la pressione su sindaco e giunta…questo sindaco non mi sta simpatico però ancora meno simpatici mi stanno quelli che pensano di poter condizionare l'opinione pubblica a proprio vantaggio…dietro l'angolo ci sono una marea di investimenti del pnrr in arrivo…ricordo a tutti quelli che puntano a quei danari che sono fatti a debito quindi lo pagheranno le ” nextgeneration”

luigmt
luigmt
7 mesi fa

io direi che di leggi ce ne sono sin troppe, troppe scappatoie, gli avvocati sono abili a trovarne di adeguate ai loro clienti, purtroppo è la politica che agevola queste situazioni, le carceri sono sovraffollate pochi agenti e per terminare i delinguenti devono pur sostentare la famiglia.

Gino
Gino
7 mesi fa

E LA COMMISSIONE SICUREZZA DI QUESTA AMMINISTRAZIONE CHE FA ????????

Nunzia
Nunzia
7 mesi fa

L ho intercettata ieri mattina l audi nera con i due a bordo nei pressi del commissariato possibile che nn c è una telecamera che li ha immortalati abbiamo una delle migliori polizie al mondo…..

Cittadino attento
Cittadino attento
7 mesi fa

Buongiorno a tutti,

sono basito per la punizione che sta subendo questo territorio , non solo perchè va a sfatare l'isola felice che per anni è stato ,ma principalmente per la miopia delle istituzioni. E' DA CIRCA 2 ANNI CHE SI PERCEPIVA IL CRESCENDO DI ATTIVITA' delinquenziali ,il tutto sotto traccia e con l'assenza totale di interventi .Solidarietà all'imprenditore coratino e al suo dipendente ,ma credo che tale circostanza esuli dalla micro criminalità locale. Tutti sappiamo nome e cognome di coloro i quali delinquono ,tutti conosciamo il loro albero genealogico per cui delinquenti da generazioni .Cosa aspettiamo ,anzi cosa aspettano le autorità competenti a far si che si interrompa questa drammatica emorragia