Attualità

Emergenza sicurezza: polizia locale anche di notte, il Comune ci prova

La Redazione
Altra novità è la collaborazione con gli istituti di vigilanza. Sul piatto, c'è già una proposta concreta di vigilanza sulle proprietà comunali di diverse zone, in particolar modo del centro
12 commenti 2612

«Istituzione di pattugliamenti notturni da parte della polizia locale e collaborazione con gli istituti di vigilanza». Passi avanti sulle due proposte emerse nei giorni scorsi per contrastare l'emergenza sicurezza. A distanza di due settimane dall'ultima seduta, è tornata a riunirsi ieri la commissione dedicata al tema. Tra i due incontri, lo ricordiamo, c'è stato il grave fatto di cronaca che ha macchiato la notte di mercoledì 27 ottobre. Il ferimento di un giovane di 27 anni con un colpo d'arma da fuoco è però solo l'apice di una serie di episodi di criminalità che hanno alzato il livello d'allarme in città, in seguito al quale il sindaco De Benedittis ha chiesto nuovamente e urgentemente la convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e sicurezza pubblica.

Già il giorno prima della tavola rotonda, è stato predisposto l'intervento in città di reparti speciali anticrimine della Polizia di Stato, provenienti da Bari. «Le forze dell'ordine stanno intensificando il lavoro d'indagine e a breve avremo delle novità», ha comunicato De Benedittis in commissione. 

Nel corso della riunione, il comandante della polizia locale, Giuseppe Loiodice, ha ricordato «il grande impegno del corpo nonostante le gravi carenze d'organico» (21 agenti, amministrativi compresi, quando dovrebbero esserne più di 60), tamponate dall'assunzione a tempo determinato di 19 agenti per i quali – se sarà prorogato al 31 marzo lo stato di emergenza sanitaria – potrebbe scattare un'ulteriore proroga. «Questi ragazzi, seppur con scarsa o nulla formazione – ha detto Loiodice – si sono impegnati al massimo, rendendosi utili in numerosi servizi che per motivi di organico avevamo ridotto e permettendo agli altri agenti (a tempo indeterminato, ndr) di essere più presenti sul territorio. Noi non controlliamo soltanto se le auto sono in divieto di sosta, ma ci occupiamo di numerosi aspetti della vita cittadina, sia dal punto di vista amministrativo che da quello operativo».

De Benedittis ha confermato che entro la fine dell'anno – dopo l'approvazione del bilancio consolidato – si proverà ad assumere a tempo indeterminato almeno altri 5 agenti di polizia locale, dopo i 2 assunti negli scorsi mesi. Se non saranno reperibili scorrendo le graduatorie, si provvederà a fare un concorso specifico. L'ultimo è stato fatto nel 2001, ben 20 anni fa.

Poi, come detto, il sindaco ha ribadito di essere al lavoro per l'istituzione dei pattugliamenti notturni da parte dei vigili. Per farlo, però, bisognerà passare da un incontro con i sindacati. L'altra novità emersa durante i lavori di commissione e suggerita dalle forze politiche, soprattutto di opposizione, è una collaborazione con gli istituti di vigilanza. Si è già svolto un incontro con tre istituti e, sul piatto, c'è già una proposta concreta di vigilanza sulle proprietà comunali di diverse zone della città, in particolar modo del centro cittadino. Per finanziare questa operazione d'emergenza l'amministrazione potrebbe attingere dai fondi Covid ancora presenti visto che i vigilantes avrebbero anche funzione di prevenzione di assembramenti. Tutti d'accordo i componenti della commissione. La palla passa ora ai tecnici e poi in giunta per la delibera.

venerdì 5 Novembre 2021

Notifiche
Notifica di
guest
12 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
nerdrum
nerdrum
7 mesi fa

…questi ragazzi, seppur con scarsa o nulla formazione – ha detto loiodice – si sono impegnati al massimo, rendendosi utili in numerosi servizi….. uno aggiungerei: fare multe a tutta forza, altro che sicurezza. hanno lavorato ma per la sicurezza delle casse comunali.

fc
fc
7 mesi fa

Dichiarazioni che contrastano tra di loro nel giro di pochi giorni o ore. Per la Polizia Locale la storia della mancanza del personale un pò ha già annoiato. Non serve assolutamente a nulla se l'obiettivo è giustificare la totale assenza sul territorio. Al Comandante va ricordato che a Corato mancano i parcheggi degni di essere chiamati tali (e sia pur nella giustificazione delle multe) ci sono zone (zona Ist d'arte) dove le auto in sosta non permettono neanche il normale flusso delle auto. Tanto per precisare. Ciò detto, dove stanno i controlli tanto pubblicizzati dalla stampa (solo locale)?

io
io
7 mesi fa

le multe si elevano quando si infrange il codice della strada, quindi le regole. E' partendo dal mancato rispetto delle più semplici regole che si crea, via via, il caos.
Mi sembra un buon inizio pattugliare anche di notte in supporto a chi lo fa già. Speriamo che possa essere un deterrente per tanti ragazzi “degni” di genitori che li hanno formati e cresciuti con tanto orgoglio.

Ss
Ss
7 mesi fa

Meraviglioso.Grazie per aver accolto la nostra supplica.Amen

Ss
Ss
7 mesi fa

Mi piacerebbe che le forze dell’ordine (polizia ,carabinieri e vigilanti)avessero più potere.Bisognerebbe aumentarli lo stipendio e abbassare tutti i privilegi a quelli dell’esercito.Che il venerdì a mezzodì’ stanno a casa.Praticamente vanno a riscaldare le sedie nelle caserme e a fare palestra,(raccontato da chi e’nell’eserciti).solidarieta’alle forze armate che rischiano per uno stipendio da fame!

Franco
Franco
7 mesi fa

I vigili che sono dipendenti comunali utilizzati per l'ordine pubblico notturno? È una forzatura alle leggi. Una iniziativa spot del Sindaco. Se succede qualcosa poi vedrete

nerdrum
nerdrum
7 mesi fa

humour pari a zero. il concetto nn era quello del libero parcheggio selvaggio, ma quello delle ampollose e ridondanti dichiarazioni di chi vuol spacciare la presenza di 10 vigili/vigilesse in erba (anche mal vestiti) x un presidio di sicurezza. ma sù siamo seri. la delinquenza da combattere è quella delle pistole e degli accoltellamenti, dello spaccio e dell'abuso di alcool, nn quella della mancata esposizionje del disco orario. ma se a voi va bene così… così sia.

bau
bau
7 mesi fa

Mancanza di personale e cmq qualcosa succederà sperando nel bene

PCI
PCI
7 mesi fa

Ieri c'erano due auto blindate di polizia giù al ponte di via Castel del Monte con l'obiettivo di fermare le auto in marcia. Perché non si collocano invece nel centro città o nella periferia della stessa? Perché il sig.sindaco non sa cosa significa amministrare una città. Vogliamo Vito Bovino sindaco e lo dico da elettore di De Benedittis. Corrado può fare l'assessore alla cultura.

gino rapanaro
gino rapanaro
7 mesi fa

per poter espletare il servizio notturno, occorrerebbe fornire alla Polizia Locale il giusto armamento e giubbotti anti proiettili, cosi come sono attrezzati altri corpi di Polizia. Tanto per la sicurezza di chi opera per la strada.

Franco
Franco
7 mesi fa

Certi commenti rivelano una scarsissima conoscenza del sistema. Una pattuglia che gira in città ha poi bisogno di una centrale operativa e altro supporto come ad esempio un ufficio che tratti eventuali arresti o sequestri. Occorrono tanti vigili da togliere ai servizi giornalieri. Non fate i faciloni da bar.

Ss
Ss
7 mesi fa

Infatti,vedo sempre giù al ponte,via Castel Del Monte,oasi ,polizia e carabinieri.Anche più pattuglie……..????????????????????????