Cronaca

Ragazzi aggrediti dalla “gang”, altro episodio ai danni di un 15enne

La Redazione
Una scritta comparsa tempo fa in via Gisotti
L'episodio ha lasciato il segno nell'adolescente che per alcuni giorni non ha voluto neppure uscire di casa
25 commenti 7200

Non si ferma la scia degli episodi criminosi in città, in particolare quella delle aggressioni nel centro storico ai danni degli adolescenti. Poco più di una settimana fa aveva fatto scalpore la violenza perpetrata ai danni di tre 18enni, accerchiati e rapinati da un gruppo di ragazzi nel mezzo di una normalissima serata domenicale. Non si è però trattato di un caso isolato. Due giorni dopo quell'episodio, infatti, il copione si è ripetuto in maniera analoga.

nn

Ad essere bloccato da un gruppetto di giovani, sempre nella zona tra via Roma e via Duomo e sempre in orario centrale – addirittura le 18 -, stavolta è stato un 15enne. Il ragazzino è stato avvicinato da un paio di individui che gli hanno chiesto dei soldi. Dopo un iniziale rifiuto, sono subito arrivate le minacce di botte. A quel punto il 15enne ha ceduto e ha consegnato ai due il denaro che il padre gli aveva dato per andare dal barbiere. L'episodio ha lasciato il segno nell'adolescente che per alcuni giorni non ha voluto neppure uscire di casa.

nn

Negli stessi giorni – l'ultima segnalazione è di domenica sera – si sono verificati altri episodi simili, tutti con una dinamica molto simile e sempre ai danni di adolescenti. «Avevo letto dell'aggressione ai tre 18enni e avevo pensato a un caso isolato» racconta il papà del 15enne. «Dopo l'episodio accaduto a mio figlio, però, ho inziato a chiedere in giro ad altre famiglie che conosco e che hanno figli della stessa età e ho scoperto che invece tanti ragazzi suoi amici e coetanei hanno subìto la stessa sorte. Mi sono anche informato sull'eventualità di presentare denuncia, ma è stato avvilente sentirsi dire che purtroppo serve a poco».

n

martedì 19 Ottobre 2021

(modifica il 3 Agosto 2022, 2:02)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
25 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Aldo
Aldo
9 mesi fa

Il branco, il branco…Psicologi e lei professore ora su con spiegazioni di carattere sociale, pedagogico e fesserie varie…Ma, giusto perché me lo chiede un amico della Groenlandia…,il personale a cui è stato prolungato il contratto, tipo vigili urbani o figure nuove che la legge moderna propone ed inventa…,a cosa serve? conosce almeno le vie della città e quelle che dovrebbero essere sorvegliate, oppure si fa il giro dell'extra murale e dello stradone, dimenticando che Corato non è composta da solo due strade circolari? Cmq una sola parola è da dire: schif (alla quaratina maniera, schif)!! Ora un'altra manifestazione di strada tipo sciuculat, shushà, giuggiuà, quelle fesserie che servono ad accontentare gli “amici” dirottando fondi pubblici e che buttano polvere negli occhi…

M.D
M.D
9 mesi fa

Il guaio è proprio quello…..denunciare non serve a niente!….tanto ammesso e concesso che capiscano chi siano….non possono farli niente!!!!

Gino
Gino
9 mesi fa

TRANQUILLI… COME DICE IL SINDACO, È TUTTO SOTTO CONTROLLO…
(MA DA PARTE DELLE BABY GANG……)

DOMENICO
DOMENICO
9 mesi fa

LA SITUAZIONE STA DIVENTANDO SEMPRE PIU VERGOGNOSA CI SONO TANTI VIGILI NUOVI , FORZE DELL' ORDINE E CI FACCIAMO PRENDERE IN GIRO DA MINORENNI?
OGGI SONO MINORENNI E DOMANI?

Ss
Ss
9 mesi fa

Gang,spero di incontrarvi……..so’mazzat fidatevi.

Lo schifo è tanto
Lo schifo è tanto
9 mesi fa

Non cadete nell’oblio del non serve a niente.Questa è la stessa storia dei femminicidi.Prima Non serviva a niente,poi e’servito…..
le forze dell’ordine dicono non serve a niente perche’sono stanchi anche nello scrivere.Sono flosce queste forze dell’ordine.Perche’non si addestrano come si deve e perche’non hanno potere pieno.Cioe’di sfraganare di mazzate i malviventi.Quello serve mazzate mazzate mazzate.

elettore coratino
elettore coratino
9 mesi fa

Tranquilli ora che ci sarà la mobilitazione voluta dal sindaco andrà tutto a posto ahahahahaha.
Sindaco, un consiglio, vatti a fare un'altra marcia della pace a spese dei coratini ma vedi di rimanerci però che tanto qui con te o senza di te non cambia niente.

Bruna69
Bruna69
9 mesi fa

Scusate……… I GENITORI DELLA BABY GANG…… L'art. 147 c.c. prevede il dovere dei genitori di provvedere al mantenimento, all'istruzione e all'educazione dei figli………..

Savino malcangi
Savino malcangi
9 mesi fa

Spero di no, ma se mi dovesse capitare qualcosa del genere, vedremo se alzano il culo da sopra quella cazzo di sedia COMUNALE.

Ss
Ss
9 mesi fa

Ma i carabinieri di preciso cosa fanno dalla mattina alla sera?

X corato
X corato
9 mesi fa

Sindaco ma ci vogliamo svegliare?? La smettiamo con il buonismo? Ci deve scappare ancora il morto?? Ha già dimenticato l’episodio all’abbazia? Anziché mandare i vigli a fare multe mandali a perlustrare il centro storico ecc..iniziamo a sbattere i pugni in altre e alte sedi! I commissariati sono vuoti!! 50 mila abitanti con una ventina di carabinieri e pochi poliziotti non si può sentire! Sveglia CORRADO perché il cambiamento sta andando verso il peggio!

Luigi patruno
Luigi patruno
9 mesi fa

Serve a poco la denuncia, un CAZZO Allora CHE FACCIAMO CI ORGANIZZIAMO NOI E CI METTIAMO NOI A FARE I POLIZIOTTI? O A FATE A MANGANELLATE. MA QUESTI CHE SVOLGONO IL LAVORO DELLORDINE SANNO FARE IL LORO LAVORO O DILI CONTRAVVEXIONI?IK SINDACO W ANCORA IN VACANZA?

Gino Gino
Gino Gino
9 mesi fa

Sicuramente i genitori prendono il reddito di cittadinanza e chiedono aiuto ai servizi sociali per il pagamento delle bollette (vecchia abitudine a Corato). Così almeno possono comprare monopattini e bici elettriche o farsi dei bei tatuaggi o comprare tanti gratta e vinci o un po di droga o andare a giocare alle macchinette e male che vada possono sempre festeggiare con i fuochi di artificio.

Simone
Simone
9 mesi fa

Sindaco, è giunto il momento d'intervenire a tali episodi di violenza, spero che non avvenga ad alcuni suoi cari…….chissà cosa farà.

Luigi Murgiano
Luigi Murgiano
9 mesi fa

Ma le strade dovrebbero essere perlustrate dal sindaco o dalle forze dell'ordine? Chiedo…

Tiberio Tiberio
Tiberio Tiberio
9 mesi fa

La prima istituzione che il cittadino incontra è il sindaco.
Oggi mi si chiede di andare a protestare dal prefetto ciò che avrebbe dovuto fare il sindaco, che ha già fatto e che dovrebbe rifare, che dire stiamo messi male anzi malissimo.
Mi rinnovate il contratto a ragazzine che a poco servono, rimpiangeremo Tarantini Rutigliano e co.

Non se ne può
Non se ne può
9 mesi fa

Le risate e o i pianti saranno quando arriverà il giorno in cui questi teppistelli troveranno qualcuno che farà vedere loro i sorci verdi

Non se ne può
Non se ne può
9 mesi fa

Le risate e o i pianti saranno quando arriverà il giorno in cui questi teppistelli troveranno qualcuno che farà vedere loro i sorci verdi

Antonio.
Antonio.
9 mesi fa

Scusate sicuramente i genitori di questi piccoli criminali che un domani faranno chissa cosa, è gente che sta in galera. Che insegnamento possono dare.

Basta, siamo stanchi
Basta, siamo stanchi
9 mesi fa

SIAMO STANCHI
Siamo stanchi di vivere in questo modo. Non è possibile che la gente mentre passeggia per le vie del CENTRO debba sentirsi insicura e possa subire intimidazioni da questi BAMBINI che si credono dei boss di non so cosa. Sono semplicemente dei POVERI A LORO, GIOVANI SENZA FUTURO, pronti a scontare la loro vita in carceri o chissà qual centri di recupero.
Le AUTORITÀ si rifiutano di intervenire anche se si conoscono benissimo le IDENTITÀ di questi loschi personaggi, ma si fa di tutto pur di non intervenire dal momento che non si vuole “infastidire certa gente”, che merita solo di marcire in galera, visto che non è capace di educare dei figli, che purtroppo imitano gli atteggiamenti dei genitori ma ROMPONO I C*****NI A NOI SEMPLICI CITTADINI.
È IL MOMENTO DI AGIRE, BASTA !!!

Giuseppe Amorese
Giuseppe Amorese
9 mesi fa

Lo sappiamo tutti ” chi sono” basta farsi un giro ai self bar su via Roma o a piazza abbazia oppure ultimamente piazza 20 settembre… Sono sempre lì

Luigi patruno
Luigi patruno
9 mesi fa

Strano che i mie commenti non li vedo più. Vi siete venduti?

Salvatore Patruno
Salvatore patruno
9 mesi fa

Acit

catall
catall
9 mesi fa

Qualche giorno fa è stato aggredito un reporter di una nota trasmissione in un quartiere a rischio di un paesone nel foggiano. Tempo due settimane sono intervenute le forze dell'ordine in massa è ed è stata fatta piazza pulita. non so quanto durerà, ma la risposta ferma c'è stata.
A Corato, dato che si sa chi sono e dove abitano, ci vuole tanto a fare una cosa del genere?
O dobbiamo chiamare striscia o aspettare che ci scappi il morto?

Ba pep da corato
Ba pep da corato
9 mesi fa

Prim si faciai la guerr quartier e quartier pro la ser all'orarie d r gaddin n ritrem e fnai tutt. Italiano. Prima si faceva la guerra di quartiere pero la sera all'orario delle galline si ritornava a casa e finiva tutto