Nella notte

Suv finisce contro un palo dell’illuminazione su viale Vittorio Veneto

La Redazione
Suv finisce contro un palo dell'illuminazione su viale Vittorio Veneto
Poco dopo le 2
10 commenti 7207

Schianto nella notte scorsa sull'extramurale. Poco dopo le due, una Hyunday Tucson ha sbandato ed è finita contro un palo dell'illuminazione su viale Vittorio Veneto, nei pressi dell'incrocio con via Spirito Santo e via Carmine. Sul posto è giunto il personale del 118 per le cure del caso, anche se non sono state registrate particolari conseguenze. Intervenuti anche i carabinieri.

n

domenica 15 Agosto 2021

(modifica il 3 Agosto 2022, 4:33)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
10 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Md
Md
11 mesi fa

Dopo le 22.00 attraversare l'estrmurale…e diventato un incubo…vanno come i pazzi…passano con il rosso…danno sorpassi a destra…….!!!

Cittadino scoraggiato
Cittadino scoraggiato
11 mesi fa

Condivido pienamente il post precedente, la notte l'estramurale diventa una pista di formula 1, auto e moto che sfrecciano a tutta velocità, incuranti dei semafori (spenti), dei passaggi pedonali e mettono seriamente a rischio l'incolumità dei pedoni e del sonno degli abitanti svegliati nel pieno della notte. Non parliamo ovviamente dei pochi controlli, della mancanza di rilavatori di velocità e di dossi rallentatori. Ma ora arriva San cataldo e si pensa ai fuochi. Alle giostrine, ai banchetti davanti le bancarelle, agli assembramenti di cui ormai non si preoccupa più nessuno e dei problemi seri di questo paese si penserà dopo. Buona fortuna

EM
EM
11 mesi fa

Proprio nel tratto di strada indicato nell'articolo ho visto dei motocicli sfrecciare a velocità non adeguata per un centro abitato.. Rabbrividisco al solo pensiero di qualche bambino, pedone., automobilista che inavvertitamente attraversa quel incrocio nello stesso momento in cui transitano questi motociclisti che pensano di essere all'autodromo…

Ss
Ss
11 mesi fa

Stasera E non solo ,anche di giorno mi imbatto con gente davvero toccata nei sensi che soprattutto al semaforo dove è situata la farmacia Cantatore,passa con il rosso.Anche far attraversare le persone
E’diventato un’incubo.Mentre ti accingi a fermarti educatamente,Per far passare un pedone dall’altra
Parte c’è chi e’pronto a falciare quest’ultimo..Davvero i social stanno provocando danni ai cervelli.Comunwue è bellissimo essere diversi dagli altri.Come diceva quel Santo ragazzo ,tutti nascono come originali molti muoiono come fotocopie.Aggiungerei :di questo mondo abitato dai malvagi.

Maria
Maria
11 mesi fa

Io comincerei a mettere le telecamere con multe al seguito

Falco  M.
Falco M.
11 mesi fa

Via Dante, dalle 23 alle 2 del mattino è un inferno. Molti sono gli imbecilli che rovinano la pace e sicurezza dell'onesta e brava gente . Alcool , droga e menefreghismo regnano impuniti

Victor
Victor
11 mesi fa

Quanta roba, è che stiamo a Indianapolis??

The Fantasy…

C.F.
C.F.
11 mesi fa

A Corato tutto è permesso…scorrazzare a tutta velocità con auto e moto, girare con lo stereo a tutto volume di giorno e notte, la sosta selvaggia, la prevaricazione sulla libertà e diritti altrui, ecc.. insomma una sorta di Comune libero dalle regole del comportamento civile.
Si vive nella continua intimidazione di questa gente che nonostante viva nelle tanto “amate periferie” presidiano in centro coratino e ne sono i padroni assoluti.
..e le istituzioni civili e militari stanno a guardare… compiaciuti per loro non intervento, altrimenti rischiano di scalfire la suscettibilità di parte di potenziali elettori…buonisti e tolleranti

Umberto R
Umberto R
11 mesi fa

A mio parere sono pochi gli incidenti in rapporto alla diffusa e scriteriata condotta alla guida per le strade della città…
Cattive e reiterate abitudini rendono le strade davvero pericolose.
A proposito… Noto che sui ciclomotori il casco è tornato un optional. Ai miei tempi di finiva male, con sanzione e sequestro…

Ss
Ss
11 mesi fa

Sindaco e vigili attivatevi,soprattutto perche’la maggior parte dei pedoni attraversa da quelle maledette siepi!E poi quelle telecamere ,ma cosa stanno a fare?Solo per veduta?Non penso che una pandemia,possa mettere nel dimenticatoio tutto il resto.l’educazione ,le regole e le sanzioni sono fondamentali.Ma ho l’impressione che il mondo per qualcuno deve andare così.Evidentemente come dico sempre:siamo troppi sulla terra.