Cultura

Michele Iacovelli confermato presidente dell’Archeoclub

La Redazione
Il nuovo consiglio direttivo resterà in carica per cinque anni e si dichiara «sin da subito disponibile ad un proficuo e utile confronto, nell'interesse superiore della tutela del patrimonio culturale e ambientale»
scrivi un commento 318

Come è noto da tempo l’Archeoclub d’Italia sta puntando al rinnovamento dell’associazione. Oltre alle elezioni per il rinnovo degli organi statutari del consiglio nazionale, della direzione nazionale, del collegio dei probiviri e del comitato regionale per la Puglia, anche la sede “Padre Emilio D’Angelo” di Corato, nella giornata di ieri ha rinnovato i propri organi associativi.

Confermato all’unanimità presidente della sede locale Michele Iacovelli; tesoriere Nicola Di Gennaro. Eletti consiglieri Antonio D'Introno, Domenico Fittipaldi, Edmondo Adduci, Giorgio De Grecis, Porzia Immacolata Volpe, Vittorio Quinto. Eletti nel comitato tecnico scientifico Anna De Palma; Annamaria Di Gennaro; Giovanni Lamanna; Giuseppe Mazzilli; Innocenza De Ceglia; Lucia Leuci; Pierfrancesco Rescio, archeologo; Porzia Immacolata Volpe; Riccardo Varesano; Rosa Maria Capozzi.

Il nuovo consiglio direttivo resterà in carica per cinque anni e si dichiara «sin da subito disponibile ad un proficuo e utile confronto e dialogo, nell'interesse superiore della tutela del patrimonio culturale e ambientale». A tal proposito è stata aperta la nuova sede operativa in piazza Simon Bolivar, 19.

«Sono estremamente grato a tutti gli associati per avermi voluto riconfermare alla guida della sede locale di Corato – ha dichiarato il Presidente Michele Iacovelli – consapevole che da qui ai prossimi anni ci aspettano grosse sfide. Archeoclub d'Italia APS è ente morale giuridicamente riconosciuto con 50 anni di attività ed esperienza nel campo della valorizzazione, promozione e tutela dei beni culturali, paesaggistici e ambientali, presente in tutto il territorio nazionale. L'esperienza e la professionalità di Archeoclub d'Italia APS, è ampiamente riconosciuta dalle tante attività che tutti i giorni i nostri volontari svolgono in collaborazione e al fianco delle istituzioni nazionali e locali, dando dimostrazione di attendibilità, fedeltà ai principi costituzionali e normativi e instaurando un proficuo confronto sui temi che interessano il nostro patrimonio culturale, paesaggistico e ambientale».

martedì 22 Giugno 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 10:42)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti