Euro 2020

Un pezzo di Corato a Euro2020: Andrea Maldera è l’analista tattico dell’Ucraina di Sheva

La Redazione
Andrea Maldera (a destra) con Shovkovskiy e Shevchenko
È il figlio di Luigi, ex difensore di Milan e Catanzaro, che nacque a Corato nel 1946 ma poi si trasferì da bambino a Bresso (Milano)
3 commenti 4149

C'è anche un pezzettino di Corato agli Europei di calcio 2020. Si tratta di Andrea Maldera, figlio di Luigi, ex difensore di Milan e Catanzaro. Luigi nacque a Corato nel 1946, poi si trasferì con i genitori e il fratello Attilio a Bresso, poco fuori Milano, dove nacque Aldo, diventato anche lui calciatore come come i suoi fratelli.

nn

Andrea, nato a Milano nel 1971, fa parte dello staff di Andriy Shevchenko nell'Ucraina che scenderà in campo proprio questo pomeriggio contro la Macedonia. L'ex attaccante del Milan l'ha scelto come analista tattico nel 2016, quando Maldera lasciò Milanello assieme a Tassotti, quest'ultimo suo vice con i gialloblu.

nn

Il nome di Andrea, come tutto quello della famiglia Maldera, è legato indissolubilmente e a doppio filo con il Milan. Papà Luigi ci ha giocato per quattro stagioni vincendo anche una Coppa Campioni, suo zio Aldo ha collezionato 310 presenze con i rossoneri, oltre allo Scudetto del '79. Sia Attilio che Luigi hanno anche allenato le giovanili. E dal settore giovanile del Milan è cominciato il percorso tecnico di Andrea. Prima come preparatore dell'under 19, poi come match & training analyst a fianco di Leonardo, Allegri, Seedorf e Inzaghi, fino alla chiamata di Sheva. 

nn

«Rispetto a papà Luigi, che è nato qui e in passato spesso veniva a trovare il resto della famiglia – spiega suo zio, Salvatore Cialdella – Andrea ha avuto pochi contatti con la città di origine e manca da tempo, però di tanto in tanto capita di sentirci. Ovviamente tiferemo per lui».

n

giovedì 17 Giugno 2021

(modifica il 3 Agosto 2022, 6:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
3 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ss
Ss
1 anno fa

Ma fa’ benissimo a non venire in questo paese….????????????????

gg
gg
1 anno fa

beh parlare di “un pezzo di corato” mi sembra esagerato dato che non ha rapporti con la città. Ha delle origini coratine ma sfido chiunque a non trovare un milanese che non abbia origini del sud!

Ss
Ss
1 anno fa

Infatti hanno scritto pezzettino,cioe’pari a niente ????????????.