Attualità

“Piano Estate 2021”: a 8 scuole cittadine 126mila euro per potenziamento e recupero

La Redazione
Le risorse sono finalizzate al potenziamento dell'offerta formativa extracurriculare, al recupero delle competenze di base, al consolidamento delle discipline, alla promozione di attività per il recupero della socialità
scrivi un commento 1341

Ammonta a 126.777,93 euro la cifra in arrivo a Corato per il “Piano Estate 2021”, le cui risorse sono finalizzate al potenziamento dell’offerta formativa extracurriculare, al recupero delle competenze di base, al consolidamento delle discipline, alla promozione di attività per il recupero della socialità, della proattività, della vita di gruppo delle studentesse e degli studenti anche nel periodo che intercorre tra la fine delle lezioni dell’anno scolastico 2020-2021 e l’inizio del prossimo.

La somma è divisa tra otto istituti cittadini: circolo didattico Fornelli 17.967,75 euro; comprensivo Tattoli-De Gasperi 21.273,97 euro; comprensivo Battisti-Giovanni XXIII 13.028,10 euro; comprensivo Imbriani-Piccarreta 17.121,52 euro; comprensivo Cifarelli-Santarella 21.785,65 euro; liceo artistico Federico II 13.716,89 euro; istituto Oriani-Tandoi 22.100,53 euro; istituto Tannoia 17.751,27 euro.

La suddivisione emerge dal decreto di riparto (pubblicato dal Ministero dell’Istruzione) dei 150 milioni di euro previsti all’articolo 31 del Decreto Sostegni, convertito in legge nei giorni scorsi a Montecitorio.

«Le risorse sono state distribuite in base al numero degli alunni frequentanti le istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado» spiega la deputata Francesca Galizia (M5S). «Nel Nord Barese giungono così ben 674.528,68 euro. Le istituzioni scolastiche ed educative statali dovranno provvedere entro il 31 dicembre alla realizzazione degli interventi o al completamento delle procedure di affidamento degli interventi anche tramite il coinvolgimento, secondo principi di trasparenza e nel rispetto della normativa, di enti del terzo settore e imprese sociali».

La cifra più cospicua va a Molfetta con 234.328,60 euro. Poi ci sono Bisceglie (147.618,96 euro), Ruvo (67.561,11 euro), Terlizzi (64.353,29 euro) e Giovinazzo (33.888,79 euro).

mercoledì 26 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:24)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti